08 aprile 2022

Una passerella ciclopedonale sul fiume Adda collegherà Colico a Gera Lario



Fa passi avanti la progettazione della passerella ciclopedonale sul fiume Adda destinata a collegare i territori di Colico e Gera Lario, opera voluta dall’amministrazione comunale del capoluogo dell’Alto Lario lecchese e dalla Regione Lombardia.

Nell’autunno 2021 era stato depositato presso il Comune di Colico il progetto definitivo dell’opera da parte del progettista incaricato, ingegner Salvatore Giacomo Morano.

In seguito è stato attuato lo studio per la valutazione di incidenza e successivamente un altro studio di approfondimento sull’avifauna, con specifici rilievi sull’area.



In base all’esito degli studi è emerso che “l’incidenza, diretta o indiretta, delle opere in progetto sugli obiettivi di conservazione dei siti è non significativa”.

Preso atto di ciò, è stata indetta per il prossimo 26 aprile alle 9.30 la Conferenza di Servizi istruttoria per l’esame degli interessi pubblici coinvolti nel progetto definitivo dell’opera.

5 commenti:

  1. Quali sono le tempistiche di realizzazione una volta autorizzata?

    Sapevo che passando per una oasi protetta c'era l'opposizione del WWF. È stato superato?

    RispondiElimina
  2. La necessità di tale opera è oggettiva e sotto gli occhi di chi frequenta i posti interessati. Resto però dell'idea che l'impatto ambientale, visivo ma non solo, sia notevole. Non capisco perchè non si sia pensato ad una passerella collegata al ponte stradale già esistente, così come già fatto non lontano da qui. Avremmo avuto lo stesso risultato con una spesa minore e un'opera praticamente invisibile.Ma forse il problema è proprio questo.

    RispondiElimina
  3. Occorre spingere al massimo sulle TEMPISTICHE DI REALIZZAZIONE di questa opera.....in quanto l'attraversamento in bicicletta della strada ad alto scorrimento automobilistico E' PERICOLOSISSIMO, ed è un miracolo che a oggi non vi siano ancora stati incidenti....almeno che io sappia...Grazie! a.m.

    RispondiElimina