13 aprile 2021

“Monti sorgenti”. Mario Panzeri, l’uomo e l’alpinista capace di salire tutti gli “8.000” della Terra

In maggio la proiezione online del film “Solo per passione”. In giugno serata all’Auditorium di Valmadrera a sessant’anni dalla conquista della Sud del McKinley da parte della spedizione “Città di Lecco” guidata da Cassin

Mario Panzeri


(C.Bott.) E’ una rassegna di eventi che ruotano attorno alla montagna, raccontata sotto diversi punti di vista. E da anni si è affermata come appuntamento riconosciuto e apprezzato non soltanto a livello lecchese e regionale ma anche oltre i confini lombardi. Si sta parlando di “Monti sorgenti”, voluta dal Cai Lecco con la collaborazione della “Fondazione Riccardo Cassin” e del gruppo Ragni della Grignetta, il cui obiettivo è creare un contenitore dentro il quale confluiscano attualità, sport, cultura e spettacolo, appunto con la montagna protagonista a 360 gradi.

Varenna, Perledo e Esino Lario. Chiusa la campagna vaccinale degli anziani “over 80”


 

Si è conclusa in questi giorni la campagna vaccinale anti-Covid degli anziani di età superiore agli 80 anni residenti nei comuni di Varenna, Perledo e Esino Lario.

12 aprile 2021

Club ACI Storico e Moto Guzzi, insieme per il compleanno centenario dell’Aquila

Il primo appuntamento dal 15 aprile al 13 maggio a Milano. A seguire, tappe in varie città per celebrare il secolo di vita di uno dei simboli del motociclismo italiano

Un'immagine della Milano-Taranto del 1953.


Il Club ACI Storico e Moto Guzzi celebrano i cento anni dell’Aquila. Fondata come noto nel 1921, la Guzzi ha percorso un secolo di storia fatto di splendide motociclette, di vittorie, di avventure, di personaggi straordinari che ne hanno costruito il mito, uno tra i più autentici e gloriosi nel motociclismo mondiale.

Corsi di formazione per insegnanti e genitori. Mandello prepara il Festival della letteratura

Saranno tenuti tra il 12 aprile e il 4 giugno da Maria Teresa Nardi, formatrice, da Antonella Capetti, lettrice, insegnante e scrittrice di albi, e da Giorgio Personelli



(C.Bott.) “Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto solo una  vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5.000 anni: c’era quando Caino ha ucciso Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito, perché la lettura è immortalità all'indietro”. Una riflessione di Umberto Eco, lo scrittore, saggista e intellettuale di fama internazionale scomparso nel 2016, per una ideale quanto efficace “introduzione” al Festival della letteratura 2021 in programma a partire dal prossimo mese di maggio per iniziativa dell’assessorato alla Cultura e all’istruzione del Comune di Mandello, per l’occasione affiancato dalla Pro loco, dal “Punto giovani”, dall’associazione “Fuoriclasse” e da “Favolare”.

1.000 firme per far tornare la Regione sui propri passi e non smantellare l’hub di Mandello

Per salvare il centro vaccinale di Pramagno “Vivere Lierna” chiederà ora la mobilitazione della conferenza dei sindaci del distretto di Lecco, del consiglio provinciale e dei consiglieri regionali lecchesi



(C.Bott.) L’obiettivo era arrivare a 1.000 adesioni ed è stato centrato in una sola giornata. La petizione online lanciata da “Vivere Lierna” per salvare il centro vaccinale allestito a Mandello e chiuso dalla Regione Lombardia dopo le vaccinazioni degli “over 80” ha avuto il successo che era facile prevedere. Annunciata ieri di primo mattino, già in serata era stata sottoscritta come detto da 1.000 cittadini.

11 aprile 2021

Andrea Panizza e Martino Goretti sul tetto d’Europa. Sventola il tricolore e Mandello c’è!

Una domenica da ricordare e da incorniciare anche per Simone Fasoli e Simone Mantegazza, portacolori della Canottieri Moto Guzzi

Il "quattro di coppia" azzurro medaglia d'oro agli Europei. Andrea Panizza è il secondo da sinistra.


(C.Bott.) La mano sul cuore, la bandiera tricolore sul pennone più alto, l’inno di Mameli che sale alto nel cielo di Varese e grandi sorrisi ad accompagnare la gioia e un pizzico di comprensibile commozione per un titolo europeo fortissimamente voluto.

Europei di canottaggio. Giorgia Pelacchi sesta con l’“otto” femminile azzurro

Sul bacino della Schiranna a Varese vittoria della Romania, argento all’Olanda e bronzo alla Russia

L'otto azzurro sesto ai campionati europei 2021 di Varese.


(C.Bott.) Sesto posto per l’“otto” femminile ai campionati europei assoluti di  canottaggio in svolgimento a Varese. L’ammiraglia azzurra ha occupato le posizioni di retrovia per quasi tutta la regata e a nulla è valso, purtroppo, il tentativo di recuperare nel rush finale.

Canottaggio. Grande Andrea Panizza, medaglia d’oro e titolo europeo sono tuoi!

Nella finale continentale il “quattro di coppia” Senior azzurro di Gentili, Venier, Rambaldi e del vogatore di Mandello Lario precede sul traguardo Olanda e Estonia



di Claudio Bottagisi

Forte, fortissimo il “quattro di coppia” azzurro. E grande, grandissimo Andrea Panizza, portacolori del Gruppo sportivo Fiamme gialle e della gloriosa Canottieri Moto Guzzi.

Europei di canottaggio. Martino Goretti è medaglia d’oro nel “quattro di coppia” pesi leggeri

Vittoria e titolo continentale al fotofinish sulla Francia. Simone Fasoli e Simone Mantegazza (Moto Guzzi) d’argento nel “due senza” p.l.

Martino Goretti, campione europeo 2021 con il "quattro di coppia" pesi leggeri.


(C.Bott.) Medaglia d’oro e titolo europeo per Martino Goretti con il “quattro di coppia” pesi leggeri. Nell’avvincente finale disputata pochi minuti dopo mezzogiorno a Varese, l’armo azzurro ha prevalso al fotofinish sulla temutissima Francia. Due soli centesimi hanno diviso sul traguardo i due armi. Terza piazza per l’Olanda.

Europei pararowing di canottaggio. Lorena Fuina è quarta sul bacino della Schiranna

La mandellese della “Moto Guzzi”, al timone del “quattro con” PR3 misto, a ridosso del podio dopo il titolo continentale vinto lo scorso anno in Polonia 



(C.Bott.) L’obiettivo dichiarato, alla vigilia della competizione continentale di Varese, era difendere l’oro vinto lo scorso anno a Poznan, in Polonia, davanti a Ucraina e Francia, dopo il bronzo iridato del 2019.

Petizione di “Vivere Lierna” per salvare il centro vaccinale di Mandello chiuso dalla Regione

Il gruppo consiliare di minoranza ha indetto una raccolta di firme in segno di protesta contro la chiusura dell’hub di Pramagno

Il centro sportivo comunale di Pramagno a Mandello.


(C.Bott.) Per salvare il centro vaccinale allestito a Pramagno e chiuso dalla Regione Lombardia dopo le somministrazioni delle ultime dosi agli “over 80” di Mandello, Abbadia Lariana e Lierna ora c’è una petizione. A lanciarla è il gruppo consiliare di minoranza “Vivere Lierna”, che accompagna all’iniziativa la sollecitazione ai cittadini dei tre comuni della sponda orientale del Lago a far sentire la loro voce e la loro protesta contro una decisione apparsa ai più tanto inammissibile quanto inspiegabile.

10 aprile 2021

Canottaggio. Europei assoluti, il “quattro di coppia” di Andrea Panizza vola in finale

Nella semifinale disputata oggi pomeriggio sul bacino della Schiranna a Varese il mandellese e i suoi compagni di barca hanno preceduto sul traguardo Estonia e Lituania

Andrea Panizza in finale agli Europei assoluti con il "quattro di coppia".


(C.Bott.) Europei assoluti di canottaggio già nel segno di Andrea Panizza e del “quattro di coppia” azzurro, alla vigilia delle finali che appunto domani assegneranno i titoli continentali e le medaglie d’argento e di bronzo.

Mandello. Di nuovo in aula e alla scuola dell’infanzia di Molina non sono mancate le sorprese


 

(C.Bott.) Chiusura delle scuole, poi riaperture a singhiozzo, poi di nuovo chiusure. Tra lezioni in presenza e didattica a distanza, quest’anno la pandemia sta come noto mettendo a dura prova il mondo dell’istruzione e della formazione.

Don Fabio ha lasciato il “Valduce”. Da ieri è al Cof Lanzo hospital per la riabilitazione

Don Fabio Molteni ha lasciato ieri il "Valduce" di Como.


Dopo un mese esatto dal giorno del suo ricovero (era infatti il 9 marzo quando il parroco della comunità pastorale di Abbadia Lariana venne ricoverato al “Valduce” di Como dopo essere stato contagiato dal Covid), don Fabio Molteni ha lasciato l’ospedale.

09 aprile 2021

Lombardia arancione da lunedì prossimo. Ci si potrà muovere liberamente nel proprio comune

 


 

Dalla scatola dei colori i lombardi devono prepararsi a togliere… l’arancione. Da lunedì prossimo, 12 aprile, la regione uscirà infatti dalla “zona rossa” per tornare appunto in quella arancione. La decisione è stata confermata nelle ultime ore.

Chiude il centro vaccinale di Mandello. A Pramagno anche le telecamere di Rai Tre


 

(C.Bott.) Alla vigilia delle ultime vaccinazioni degli over 80 “convocati” al centro sportivo comunale di Mandello per il richiamo dopo la prima dose ricevuta in marzo, le telecamere della Rai sono entrate oggi a Pramagno per documentare le ore che precedono la chiusura della struttura allestita il mese scorso e inizialmente destinata a essere ampliata, come proposto dall’Ats, e a divenire sede dell’hub vaccinale per la campagna massiva anti-Covid della popolazione dell’intera sponda orientale del ramo lecchese del Lario.

Europei di canottaggio, Andrea Panizza e il “quattro di coppia” conquistano la semifinale

Il mandellese, al rientro in una grande competizione dopo la sosta forzata dello scorso anno e in vista delle Olimpiadi di Tokyo, protagonista di una bellissima batteria di qualificazione

Il "quattro di coppia" azzurro in gara con Andrea Panizza agli Europei assoluti di Varese.


(C.Bott.) Europei assoluti, pesi leggeri e pararowing di canottaggio al via a Varese con le preliminary race e le batterie di qualificazione alle semifinali e alle finali di domenica prossima.

La Valchiavenna si è colorata di rosa, aspettando il Giro ciclistico d’Italia



La maglia rosa è come noto il simbolo identificativo del leader del Giro d’Italia di ciclismo. Questo colore fu scelto in omaggio alla Gazzetta dello Sport, il quotidiano che da sempre organizza la prestigiosa corsa a tappe.

"I giardini pubblici di Mandello rimangano… giardini e non sacrifichiamo aree verdi"

Scrive Luciano Maria Rossi: “Andarci a passeggiare, restarci un po’ è una cosa diversa dall’andare in una polisportiva o anche al Lido. Gli sport sono belli ma hanno altri spazi”



In merito alla prevista riqualificazione dei giardini pubblici di Mandello, Luciano Maria Rossi ci invia l’intervento che di seguito pubblichiamo:

I nostri giardini a lago sono uno spicchio di grande bellezza. Meritano tutta la nostra cura e attenzione, che risani l’attuale precarietà. Per questo ho letto e riletto con interesse il progetto di riqualificazione commissionato dal Comune di Mandello a uno studio di architettura di Sondrio. Provo a proporvi qualche riflessione.

Mandello. Aree verdi e aiuole affidate ai privati, le domande entro il 29 aprile


 

Il Comune di Mandello intende affidare a soggetti economici privati (nello specifico a negozi, associazioni o a gruppi di commercianti) l’allestimento e la manutenzione - per un periodo triennale - di 18 aree verdi presenti in paese, riconoscendo allo “sponsor” un ritorno d’immagine tramite l’esposizione di cartelli informativi. In cambio, chi si vedrà assegnare l’area dovrà effettuare a proprie spese la sistemazione e la manutenzione del verde pubblico.

08 aprile 2021

“Contributo protezione famiglia”, le richieste alla Regione a partire da lunedì 12 aprile



E' denominato “contributo protezione famiglia” ed è la misura con cui la Regione Lombardia si propone di sostenere le famiglie che stanno avendo difficoltà economiche dovute al perdurare della situazione di emergenza sanitaria da Covid-19.

Vaccinazioni anti-Covid, già da oggi le prenotazioni per la fascia di età 70-74 anni



Inizialmente previste a partire dal 15 aprile, dunque da settimana prossima, le prenotazioni per le vaccinazione anti-Covid dei lombardi inclusi nella fascia di età compresa tra i 70 e i 74 anni sono state anticipate e si ricevono già a partire da oggi.

“Uniti per Varenna”: “Soltanto qualche mese fa l’asfalto, adesso nuovi scavi”


 

Dal gruppo consiliare “Uniti per Varenna” riceviamo e pubblichiamo:

Fa effetto vedere a Fiumelatte, nella zona del piccolo parcheggio prospiciente la ex filanda, ruspe e operai intenti in queste giornate con martello pneumatico a spaccare, scavare e rimuovere.

Panizza, Goretti, Fasoli, Fuina e Pelacchi verso gli Europei assoluti di canottaggio

I quattro mandellesi e la vogatrice di Abbadia Lariana saranno in gara nel fine settimana sul bacino della Schiranna a Varese



(C.Bott.) Coinvolge anche quattro mandellesi e una vogatrice di Abbadia Lariana la marcia di avvicinamento del remo azzurro agli Europei assoluti di Varese, in programma da venerdì 9 a domenica 11 aprile sul bacino della Schiranna, lo stesso che ospitò l’evento continentale del 2012. Ventuno le barche azzurre in gara che collocano l’Italia, per numero di equipaggi iscritti, davanti alla Gran Bretagna e all’Olanda.

Vaccinazioni anti-Covid. Tempi e modalità per le prenotazioni delle persone con disabilità gravi


 

Dopo ripetute pressioni da parte della Fand - Federazione delle associazioni nazionali dei disabili e dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti, a livello sia nazionale sia regionale e locale, da domani, venerdì 9 aprile, sarà possibile prenotare la vaccinazione anti-Covid da parte di tutte le persone con disabilità grave ai sensi del comma 3 dell’articolo 3 delle legge 104 del ‘92.

07 aprile 2021

“Over 80”, prima dose del vaccino da oggi al Palataurus di Lecco anche senza convocazione



Da oggi, mercoledì 7 aprile, gli “over 80” che si sono registrati sul portale regionale ma che non hanno ancora ricevuto la convocazione per la vaccinazione, possono recarsi presso il Palataurus di Lecco, in via Giacomo Brodolini 35,  per ricevere la prima dose.

Enzo Venini, Varenna e il “suo” Lario. Quanta saggezza e quante lezioni di vita!

Scomparso nel maggio 1999, fu giornalista, appassionato cultore di storia locale ma anche pubblico amministratore e simbolo di altruismo e dedizione

Enzo Venini, classe 1925, varennese.


di Claudio Redaelli

Giornalista e appassionato cultore di storia locale, ma anche esempio e simbolo di altruismo e dedizione. Enzo Venini, varennese, se n’è andato una sera di maggio del 1999 all’età di 73 anni.

Un cammino lungo oltre 100 anni. “Mauri formaggi” è marchio storico di interesse nazionale

“Il 2020 è stato un anno in tenuta: nonostante il nostro non sia un prodotto soggetto all’effetto scorta, grazie agli sforzi per essere ancora più attenti e vicini ai clienti abbiamo ottenuto buoni risultati”



“Mauri formaggi”, il marchio che contraddistingue i prodotti dell’azienda “Emilio Mauri” di Pasturo, è “marchio storico di interesse nazionale”.

“Abbiamo scoperto quanto il nostro Roberto fosse amato a stimato. Grazie, di cuore”

Le famiglie Mura e Marra Mentola scrivono: “In tanti, con discrezione ma con forza, ci hanno circondato di affetto e attenzioni, quasi volessero difenderci da un così grande dolore”

Roberto Mura


La settimana scorsa la morte di Roberto Mura, scomparso all’età di 54 anni. Ora le famiglie del brigadiere capo dei Carabinieri, che abitava a Mandello e prestava servizio presso il Nucleo operativo radiomobile di Lecco, ci inviano questo scritto che di seguito volentieri pubblichiamo:

31 maggio 1982, muore Carlo Mauri, alpinista ed esploratore. Il “Bigio”, un signore d’altri tempi

Lecchese, classe 1930, appartenente ai Ragni della Grignetta, si dedicò anche ai viaggi di navigazione e ai reportage fotografici



Lecchese, profondo conoscitore dell'ambiente della montagna e in particolare del mondo alpinistico, Renato Frigerio dedica questo suo scritto a Carlo Mauri, il “Bigio”.

06 aprile 2021

Bellano e i richiami dei vaccini agli over 80: “Non considerate telefonate o Sms di Regione e Ats”



Anche Bellano mette in guardia gli “over 80” da possibili contrordini che dovessero giungere (o che siano già stati inoltrati) da Regione Lombardia o dall’Ats rispetto alla seconda dose dei vaccini anti-Covid.

Mandello. Over 80, il richiamo confermato a Pramagno. Un errore le comunicazioni della Regione!



(C.Bott.) Un po’ come in ogni cosa, in particolare nella gestione della campagna vaccinale da parte della Regione Lombardia pare non vi siano limiti al peggio! In questi giorni coincisi con le festività pasquali se ne è avuta l’ennesima riprova, ammesso ce ne fosse bisogno.

“Per il Covid ho perso il padre e un cognato e rinunciare al centro vaccinale di Mandello è follia”

Stefano Marzocchi scrive: “La chiusura di Pramagno è uno schiaffo per i cittadini  la cui vita si è ridotta a essere scandita da tre colori, anzi due, che hanno privato ognuno di noi di qualcosa”



Da Stefano Marzocchi, mandellese, responsabile della Project Rock School, riceviamo e pubblichiamo:

In questa pandemia ho perso il padre e un cognato a causa del Covid. Entrati in ospedale per altri motivi e mai più usciti. Come me centinaia di famiglie, ogni giorno da un anno a questa parte, vivono lo stesso dramma della perdita di una persona cara senza la possibilità di un ultimo saluto. E’ anche per questo, probabilmente, che la campagna vaccinale mi sta particolarmente a cuore.

Abbadia Lariana. Il Centro sport sospende l’attività sportiva: “E’ la cosa migliore da fare”

“Non condividiamo le regole imposte dalle federazioni e le differenze di allenamento tra chi si iscrive ai campionati nazionali e chi non si iscrive, ma ci adeguiamo

Luca Donato, presidente del Centro Sport Abbadia Lariana.


(C.Bott.) “Alla luce della situazione odierna, il gruppo sportivo A.S.D. Centro sport, in condivisione con tutti gli allenatori, ha deciso di non iscrivere le proprie squadre ai campionati Csi nazionali 2020-2021. Pensiamo, nel rispetto della salute di tutti i tesserati e delle loro famiglie, che la cosa migliore in questo momento sia non ripartire con l’attività sportiva, pur essendo consapevoli di quanto lo sport sia importante per i ragazzi”.

05 aprile 2021

Abbadia Lariana. Don Fabio dal “Valduce” a una parrocchiana: “Salutami tutti, tutti”

Don Fabio Molteni la sera del suo ingresso ad Abbadia Lariana.

 

(C.Bott.) Poche parole sussurrate con un filo di voce: “Salutami tutti, tutti”. Don Fabio Molteni la sera della vigilia di Pasqua ha parlato al cellulare con Patrizia, una sua parrocchiana di Abbadia Lariana. Non ha più febbre, il parroco ricoverato dallo scorso 9 marzo al “Valduce” di Como dopo essere stato contagiato dal Covid, ma le forze non gli consentono ancora quasi neppure di parlare.

Bellano. Una cartina dedicata ai sentieri che si snodano tra lago e monti

Realizzata in scala 1:15.000, vi sono indicati 16 percorsi, per un totale di 140 chilometri totali e 65 ore di camminate a passo escursionistico



Continua l’attività di promozione e valorizzazione del territorio di Bellano. Dopo l’attivazione della app “Discovering Bellano”, il progetto legato proprio al marchio territoriale omonimo prosegue con la presentazione della cartina dedicata alla sentieristica e alla riscoperta degli antichi percorsi che si snodano tra lago e monti.

04 aprile 2021

Canoa. Il derviese Kwadzo Klokpah vince sui 5.000 metri il suo quarto titolo italiano

Kwadzo Klokpah

 

Kwadzo Klokpah, atleta derviese, ha vinto il titolo nazionale ai campionati italiani di canoa K1 (sulla distanza dei 5.000 metri) disputati all’Idroscalo di Milano. Si tratta del quarto titolo consecutivo in questa specialità per Klokpah.

In una lettera il grazie a un ciliegio: “Caro albero, hai accompagnato le nostre vacanze in Ortanella”



(C.Bott.) “Caro albero di ciliegio, ci hai fatto tanta compagnia per lunghissimi anni, più di cinquanta a onor del vero, da quando ti abbiamo acquistato insieme al terreno per costruire la nostra casa in montagna. Era primavera, nella stagione e nella vita. E tu eri già pronto a deliziarci con i tuoi frutti rossi - le ciliegie, appunto - tanto amate dai nostri figli, allora molto piccoli, e dai tanti cuginetti che stavano con noi nel tempo della  calda estate…”.

“La chiusura di Pramagno una manifestazione della consueta politica stile Bertolaso”

A dirlo è “Casa Comune per Mandello democratica”. “Grandi hub, onerosi per i contribuenti e lontani dalle esigenze del territorio, piuttosto che piccoli ed efficienti centri vicini ai bisogni dei cittadini”



Anche “Casa Comune” prende le distanze dall’iniziativa della Regione Lombardia di chiudere il centro vaccinale di Mandello e parla di “ennesima prova dell’inadeguatezza e dell’incapacità della classe politica che governa la nostra regione da vent’anni”.

03 aprile 2021

Lierna. I consiglieri di minoranza: “Pramagno deve essere confermata, senza se e senza ma”

Mauri, Marcelli e Rumi: “L’emergenza sanitaria e sociale locale non ha trovato la giusta e doverosa attenzione. E’ stata seguita poco e male”



Da Marco Mauri, Nunzio Marcelli  e Corrado Rumi, consiglieri comunali di minoranza a Lierna, riceviamo e pubblichiamo:

Dopo le sorprese “negative” e “ritardate” del sindaco di Lierna in merito alla campagna di vaccinazione e le decisioni assunte da Regione Lombardia sulla sede mandellese di Pramagno (secondo noi deve essere confermata, senza se e senza ma!), dopo la sempre gradita offerta da parte di “Icam” delle uova pasquali per gli alunni della scuola dell’infanzia e della primaria,  abbiamo appreso e gradito gli auguri pasquali e gli stimoli insieme a “Dante profeta di speranza “ a firma del primo cittadino.

Gli auguri del sindaco di Lierna. “Vivete questa Pasqua ancora con prudenza e attenzione”

(fotografia di Alberto Locatelli)


“Carissime concittadine e carissimi concittadini, questa Settimana Santa 2021 mi fa riaffiorare alla mente le tante angosce di un anno fa, quando stavamo accingendoci a onorare la santa Pasqua con poche libertà e relazioni sociali, perché per la prima volta il Covid-19 si era presentato con tutta la sua aggressività e virulenza. Allora temevamo per la nostra vita e per quella delle persone che amiamo, ora siamo sfiniti dopo un anno di sacrifici e rinunce”.

Mandello. Vaccinazioni da prenotare, dal 6 aprile ci si potrà rivolgere ai Servizi sociali


 

Avvio senza particolari problemi, stando alle informazioni raccolte, per i cittadini di età compresa tra i 75 e i 79 anni che nella giornata di ieri hanno prenotato la prima dose del vaccino anti-Covid.

Varenna. Il Comune amplia e rinnova il parco giochi della frazione di Pino



Il Comune di Varenna rinnova e amplia il parco giochi della frazione di Pino. Mercoledì scorso sono iniziati gli interventi che porteranno alla riqualificazione e alla riorganizzazione degli spazi gioco, dell’area relax e della zona verde.

02 aprile 2021

Mandello, l’ultimo saluto a Roberto Mura. Carabiniere, sposo e padre esemplare

Nel giorno della Passione di Cristo le esequie del brigadiere capo morto all’età di 54 anni. Don Giuliano Zanotta: “Un servizio, il suo, sempre svolto con onestà e con amore”



(C.Bott.) “Accogliamo Roberto in un giorno “speciale” e preghiamo per lui con la liturgia della Parola. Non è, il nostro, un saluto di circostanza ma un rito con cui vogliamo esprimergli tutto il nostro affetto, manifestando vicinanza ai suoi familiari, agli amici e all’Arma dei carabinieri”.

Lierna e lo stop alle vaccinazioni a Mandello. Il sindaco: “Questa decisione mi sorprende”

Silvano Stefanoni: "Non perdo comunque la speranza di un ripensamento da parte della Regione Lombardia"

Silvano Stefanoni, sindaco di Lierna.

 

(C.Bott.) La decisione della Regione Lombardia di non includere il centro sportivo comunale di Pramagno, allestito come noto fin dallo scorso mese di marzo a Mandello e dove questa mattina sono riprese le inoculazioni delle dosi di richiamo agli “over 80”, tra gli hub della campagna massiva di vaccinazioni contro il Covid-19 continua a destare stupore e sconcerto tra la popolazione e negli ambienti politico-amministrativi.

Bellano. Il parco giochi alla “Puncia” diventa più grande, il nome lo sceglieranno i bimbi

Intanto domani i bambini di età compresa tra i 2 e i 10 anni riceveranno in dono un uovo di Pasqua. Un libro agli alunni delle medie



Hanno preso il via nei giorni scorsi a Bellano i lavori per l’ampliamento del parco giochi in località “Puncia”. Si tratta di un intervento importante, che si protrarrà per circa tre settimane e che restituirà ai bimbi del paese un parco più bello, sicuro e inclusivo.

Lierna. Uova di Pasqua dal Comune agli alunni della scuola dell’infanzia e della primaria

Il sindaco Stefanoni: “Vogliamo condividere la loro gioia con tutti i nostri concittadini, come segno di speranza e di rinascita”



Anche quest’anno l’amministrazione comunale di Lierna, potendo contare sulla generosità della Icam, nota fabbrica lariana di produzione di cioccolato, dona a ogni alunno della scuola dell’infanzia un coloratissimo e gustoso uovo di Pasqua con l’intento di far sorridere quei bimbi che da oltre un anno non possono più giocare in piena libertà e abbracciare i loro piccoli amici.

Uova di Pasqua dal cuore… alpino. Dal Lecchese un sostegno alle penne nere

Ieri intanto il dolce dono della sezione Ana e del suo presidente Marco Magni ai bambini dei reparti di Pediatria degli ospedali di Lecco e Merate



Si sta accompagnando un bel successo alla vendita delle uova di Pasqua promossa dagli alpini sul territorio della provincia di Lecco. L’iniziativa, ideata dall’Ana sull’esempio di quanto fatto a Natale con l’operazione “Panettone e pandoro degli alpini”, è alla sua prima edizione ma ha già raccolto un considerevole consenso tra la popolazione.

Mandello, le insegnanti in versione… postine. Ai bimbi un invito e un uovo di Pasqua



In vista della imminente Pasqua le maestre della scuola dell’infanzia e della “sezione primavera” dell’Istituto scolastico “Santa Giovanna Antida” di Mandello - nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, dunque seguendo tutti i protocolli previsti - si sono improvvisate… postine, esattamente alla stregua del programma televisivo C’è posta per te, girando in bicicletta per il paese.

E’ la Giornata della riconoscenza agli alpini. Foschini (Ana Colico): “Un motivo di orgoglio”

La ricorrenza odierna segue di soli due giorni il conferimento, da parte del consiglio comunale colichese, della cittadinanza onoraria al milite ignoto

Da sinistra il presidente dell'Ana di Colico, Stefano Foschini, il presidente nazionale dell'Ana Sebastiano Favero, il consigliere regionale Gigliola Spelzini e il governatore della Lombardia Attilio Fontana lo scorso 22 settembre in consiglio regionale in occasione della votazione della legge.


Oggi, venerdì 2 aprile, è la prima Giornata regionale della riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli alpini. Si tratta di una legge votata all’unanimità dal Consiglio regionale lombardo che esprime appunto tangibile riconoscenza all’Ana. La data coincide con quella dell’apertura ufficiale, avvenuta il 2 aprile dello scorso anno, dell’ospedale da campo allestito dalle penne nere nei padiglioni della Fiera di Bergamo.