domenica 19 maggio 2019

Canottaggio. La mandellese Arianna Passini bronzo agli Europei Junior


Oro alla Repubblica  Ceca, argento alla Germania. Con lei sul “due senza” Nadine Agyemang-Heard, sua compagna di società alla Canottieri Moltrasio
Arianna Passini, bronzo agli Europei 2019 di Essen.
(C.Bott.) Medaglia di bronzo per Arianna Passini ai campionati europei Junior di canottaggio. Pochi minuti fa a Essen in Germania la mandellese, portacolori della Canottieri Moltrasio, ha conquistato il terzo posto nel “due senza”. Con lei in barca Nadine Agyemang-Heart.
L’armo delle azzurrine è stato preceduto da Repubblica Ceca e Germania.
Arianna Passini, nata il 12 novembre 2001, svolge attività agonistica dal 2012. Seconda con il “quattro senza” Junior ai Mondiali del 2018 e ottava agli Europei di categoria sempre lo scorso anno nel “due senza”, ha conquistato anche quattro medaglie (un oro, un argento e due bronzi) in altre competizioni internazionali e sette titoli italiani, oltre a quattro argenti e a due bronzi sempre ai campionati nazionali.
Sogno di medaglia sfumato, invece, per il mandellese Simone Fasoli. Nella finale del “quattro con” il portacolori della Canottieri Moto Guzzi - in barca con Simone Mantegazza, lui pure della Guzzi, Riccardo Venturi del Cus Ferrara, Leopoldo Graf Von Rex della Sc Firenze (timoniere Emanuele Capponi delle Fiamme gialle) - non è andato oltre il sesto posto.
La barca azzurra è stata preceduta dagli armi di Germania (campione d’Europa), Irlanda, Turchia, Russia e Francia.
Quasi cinque secondi il distacco dell’equipaggio italiano da quello tedesco.

Nessun commento:

Posta un commento