mercoledì 22 maggio 2019

Mandello. In sette dell’Arcobaleno agli Interregionali Special Olympics di atletica


(C.Bott.) Lodi ha ospitato i campionati interregionali di atletica leggera “Special Olympics Italia”.
I “Laus open games”, questa la denominazione dell’evento, sono tornati in quella città dopo quattro anni e quattordici edizioni.
L’evento sportivo targato come detto Special Olympics prevedeva una competizione interregionale di atletica e una nazionale di badminton.
La regìa organizzativa era affidata all’associazione “No limits” e i giochi hanno coinvolto 400 persone tra tecnici, accompagnatori e atleti, che hanno gareggiato sulla pista di atletica del Centro sportivo “Faustina” e sui campi di badminton dell’Istituto superiore “Pandini” di Sant’Angelo Lodigiano.
Insieme appunto a centinaia di atleti appartenenti a decine di associazioni lombarde erano presenti anche sette atleti della Sezione Arcobaleno della Polisportiva Mandello, accompagnati da tecnici e dirigenti.
Ottimi i risultati conseguiti, a dimostrazione di un grande impegno coronato in taluni casi da prestazioni eccellenti e da primati personali.
Questi i nomi dei partecipanti: Ulderico Bagato, Marco Casalini, Stefano De Fanti, Marco Lafranconi, Sara Macinante, Federico Motta e Nicolò Riva.
A loro le congratulazioni e un convinto quanto meritato applauso.

Nessun commento:

Posta un commento