lunedì 27 maggio 2019

Dervio volta pagina. Il nuovo sindaco è Stefano Cassinelli

Stefano Cassinelli, nuovo sindaco di Dervio.

(C.Bott.) Stefano Cassinelli, 46 anni, è il nuovo sindaco di Dervio. La lista da lui guidata, denominata “Dervio viva”, ha prevalso nel voto amministrativo di ieri, domenica 26 maggio, sull’altro schieramento in campo - “Insieme per Dervio” - che proponeva nel ruolo di candidato sindaco il primo cittadino uscente, Davide Vassena.

“Obiettivo di “Dervio viva” - aveva tenuto a sottolineare il nuovo sindaco in sede di campagna elettorale - è costruire un progetto comunitario rivolto a tutti e creare un clima di collaborazione tra amministrazione pubblica e cittadini, il tutto con il coraggio di affrontare le sfide del futuro con proposte innovative e capaci di rilanciare l’immagine del paese sul fronte turistico ed economico”.
“Ci sono tante opportunità da cogliere - aggiungeva Cassinelli - e la lista civica “Dervio viva” lavorerà con serietà e determinazione per conseguire questo obiettivo, mettendo in primo piano il lavoro di tutto il grande gruppo che è alla base dell’iniziativa elettorale”.
In sede di presentazione della sua “squadra” e del suo progetto, Cassinelli aveva spiegato che “il primo intervento da realizzare riguarderà l’ex mensa Redaelli, che al piano superiore diventerà un grande auditorium polifunzionale con pareti mobili”. “A piano terra - aveva aggiunto - troveranno spazio i locali che accoglieranno la casa delle associazioni e uno spazio di 200 metri quadrati destinato a diventare un asilo nido convenzionato per le famiglie derviesi”.
“Nel piano sotterraneo - aveva specificato sempre il nuovo sindaco - saranno realizzati i parcheggi coperti e alcuni magazzini a disposizione delle associazioni. Infatti Roberto Galperti, proprietario dell’area, ha accettato di donare l’intero edificio e di effettuare i lavori di ristrutturazione, il tutto senza oneri per il Comune e senza alcun vincolo legato a interventi industriali nell’area”.

Nessun commento:

Posta un commento