giovedì 22 agosto 2019

Fioretto, sciabola e spada. La Valsassina ospita i grandi della scherma

Settimana all’insegna di questo affascinante sport al Centro di formazione professionale alberghiero di Casargo. Determinante il ruolo anche dei Comuni di Bellano, Vendrogno e Premana 
Arianna Errigo
(C.Bott.) Enrico Berrè, Arianna Errigo, Alessio Foconi, Mara Navarria, Paolo Pizzo, Luigi Samele e il preparatore fisico Andrea Lo Coco: quattro campioni del mondo, vincitori di medaglie olimpiche, di gare di Coppa del mondo, di titoli mondiali ed europei e di campionati italiani. Come dire, il top della scherma mondiale sarà a Casargo da lunedì 26 agosto al 1° settembre per la quinta edizione del camp estivo “Fencing lab”.

I 115 partecipanti - tra fiorettisti, sciabolatori e spadisti - e uno staff di 22 persone saranno ospitati dal Centro di formazione professionale alberghiera e si alleneranno tra Casargo, Premana e Bellano.
I Comuni di Bellano, Vendrogno, Casargo e Premana sono stati fondamentali per consentire di organizzare al meglio la logistica e hanno messo a disposizione del camp le strutture più idonee per gli allenamenti, oltre agli sponsor Negrini, “Il tuo cuore la mia stella” e Premax che hanno sostenuto l’evento.
“Il camp conferma la partecipazione di Berrè, Navarria, Pizzo e Samele e apre quest’anno anche al fioretto con due insegnanti d’eccezione come Arianna Errigo e il vincitore della Coppa del mondo 2018 e 2019 Alessio Foconi”, afferma Andrea Lo Coco, preparatore fisico e managing director del camp.
“Ringraziamo i sindaci e lo staff di tutti i comuni coinvolti - aggiunge - per il supporto e l’ospitalità, oltre al direttore del Cfpa Marco Cimino, che da anni è la nostra “guida” per organizzare un camp perfetto anche dal punto di vista dell’alimentazione”.
Enrico Berrè
“Siamo felicissimi di poter ospitare per il terzo anno consecutivo gli sportivi del Fencing lab - osserva Marco Cimino - Una bella e buona notizia non soltanto per il Cfpa di Casargo ma per tutto il territorio. La nostra scuola alberghiera è pronta ad accogliere gli schermidori, che dormiranno e alloggeranno presso la nostra struttura. Gli studenti del Centro e il personale della scuola prepareranno piatti speciali per un menù non soltanto gustoso ma salutare e in linea con le esigenze di ogni sportivo”.
Dal canto suo Marco Galbiati, presidente del Cfpa, dice: “Fencing lab non è soltanto sport ma anche formazione e crescita personale, un momento in cui stringere e rafforzare amicizie. Questi sono tutti elementi che il camp estivo ha in comune con la nostra scuola, motivo per cui crediamo moltissimo in questa iniziativa. Inoltre questa settimana all’insegna dello sport darà modo a tanti giovani di conoscere la Valsassina con le sue meraviglie paesaggistiche e gastronomiche”.
Quest’anno sono in programma anche due eventi aperti a tutti per far conoscere la scherma, sport olimpico per l’Italia più medagliato di sempre, in vista delle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020. Giovedì 29 agosto i campioni saranno a Bellano per un’esibizione pubblica e la possibilità per grandi e piccoli di provare a scendere in pedana. Sabato 31 agosto appuntamento a Casargo per capire la differenza tra fioretto, sciabola e spada e arrivare preparati all’appuntamento olimpico.
Mara Navarria
Ma chi sono e cos’hanno fin qui vinto in carriera i grandi protagonisti del Fencing lab di Casargo?
Enrico Berrè ha vinto la medaglia di bronzo agli Europei di Zagabria del 2013 nella gara individuale di sciabola. Nello stesso Europeo ha conquistato la medaglia d’oro nella gara a squadre con gli sciabolatori della Nazionale italiana. Ai campionati del mondo di Budapest 2013 ha ottenuto un quinto posto nella gara individuale e la sesta piazza nella gara a squadre.
Ha vinto agli Europei di Strasburgo 2014 la medaglia d’oro nella gare a squadre di sciabola e agli Europei di Montreux del 2015 si è aggiudicato la medaglia d’argento nella gara a squadre di sciabola. Ha vinto, sempre nella gara a squadre, la medaglia d’oro ai Mondiali di Mosca del 2015. Ai Mondiali del 2017 a Lipsia ha ottenuto il bronzo a squadre nella sciabola. E ai Mondiali del 2018 a Wuxi ha vinto l’argento a squadre nella sciabola.
Arianna Errigo, classe 1988, è stata campionessa del mondo nel 2013e nel 2014, ha vinto la Coppa del mondo di specialità nel 2009, nel 2012, nel 2013 e nel 2014. A livello olimpico ha vinto la medaglia d’argento nel fioretto individuale e la medaglia d’oro nel fioretto a squadre ai Giochi di Londra del 2012. E’ una tra le pochissime atlete ad avere ottenuto risultati di livello mondiale in più di un’arma.
Nelle varie partecipazioni a competizioni giovanili, Alessio Foconi ha vinto l’argento individuale ai campionati italiani giovanili del 2008 e l’oro nell’edizione dell'anno successivo. Ha vinto due volte l’oro individuale nei campionati nazionali Under 23 e una volta l’argento.
Il Centro di formazione professionale alberghiero di Casargo.
Mara Navarria ha conquistato la sua prima medaglia d’oro il 22 luglio 2018 ai Mondiali di Wuxi, in Cina, nella spada individuale battendo in finale la rumena Popescu e proprio con quel successo iridato si aggiudicò anche la Coppa del mondo nella spada.
Paolo Pizzo ha vinto la medaglia d'oro al campionato mondiale di scherma del 2011, nella gara individuale del torneo di spada, ha partecipato alle Olimpiadi di Londra, dove è giunto fino ai quarti nella finale della gara individuale. Ha conquistato la medaglia d’argento agli Euroepi di Strasburgo del 2014 nella gara individuale di spada, mentre alle Olimpiadi Rio del 2016 ha vinto l’argento nella spada a squadre insieme agli spadisti Enrico Garozzo, Marco Fichera e Andrea Santarelli.
Ha vinto altresì la medaglia d’argento agli Europei di Tbilisi nel 2017 e ai campionati del mondo di Lipsia nello stesso anno ha vinto il suo secondo titolo mondiale nel torneo individuale di spada.
Luigi Samele ha vinto tre campionati europei nella sciabola a squadre. Ha vinto le prove di Coppa del mondo a Chicago nel 2014 e a Cancun nel 2016. Ha conquistato la medaglia d’oro nella prova individuale ai Mondiali Cadetti di Plovdiv. Riserva alle Olimpiadi di Londra del 2012, ha dato un notevole contributo alla squadra italiana nella finale per il bronzo, vinta dall’Italia.
Per quattro volte nella top ten della Coppa del  mondo di sciabola individuale. Nel 2006 ha vinto la Coppa del mondo Junior e nel 2005 a Tapolca agli Europei Junior di scherma si è aggiudicato la medaglia d’oro sia nella prova individuale sia in quella a squadre.
Nel 2016 a Roma ai campionati italiani assoluti ha vinto la prova individuale di sciabola e nel 2018 ha ottenuto l’argento nella gara iridata a squadre sia al Mondiale di Wuxi sia al campionato europeo di Novi Sad.

Nessun commento:

Posta un commento