lunedì 12 agosto 2019

Mandello. Addio Mariella Alippi, “guerriera” con il sorriso sulle labbra


E’ scomparsa all’età di 50 anni una tra le fondatrici e tra le più attive volontarie del Gruppo amici di Luzzeno
Mariella Alippi aveva compiuto 50 anni lo scorso 27 marzo.
di Claudio Bottagisi
Era l’anima del Gal. Non certo l’unica, perché di anime (nel senso di volontari che all’associazione dedicano tempo, impegno ed energie) il Gruppo amici di Luzzeno ne ha più d’una. Sicuramente era però una tra le più solari. E tra quelle capaci di ridere, scherzare e divertirsi pur lavorando. E lavorando sodo.
Mariella Alippi, morta a Mandello all’età di 50 anni (li aveva compiuti lo scorso 27 marzo), era anche una “guerriera”, come la ricordano le amiche nei numerosi messaggi postati in queste ore su Facebook.
Una di loro scrive: “Ciao Mariella, mi hai lasciato qualcosa di bello, mai mollare e lottare fino alla fine. Ti ho vista di recente e, sempre con il sorriso, affrontavi questa difficile battaglia e davi forza a me”.
E' il maggio 2016 e il Gal è in festa per il ventennale di fondazione. Seconda da destra, Mariella Alippi.
E in due altri messaggi si legge: “Ciao Mary, non dimenticherò mai la tua forza, la tua grinta e il tuo sorriso. Con te era facilissimo scherzare, ridere ma anche essere serie. Ti porterò sempre nel cuore… Dove sei ora sicuramente porterai allegria a non finire”. “Non si hanno parole per un dolore così forte. Mariella aveva sempre per tutti un sorriso e io la ricorderò così”.
Di lei il presidente del Gal, Renato Zucchi, ricorda e sottolinea la solarità e al tempo stesso la sua grande schiettezza. E la sua sincerità.
Poi il suo impegno, “instancabile e fondamentale”, nell’associazione, di cui lei stessa era stata tra i soci fondatori nel 1996. “Lascia nel gruppo e in tutti noi un vuoto enorme - dice - e so che da adesso in poi ci mancherà molto”.
"Il tuo coraggio sarà sempre la nostra forza - è il messaggio del Gal e del consiglio direttivo dell'associazione - il tuo sorriso il motivo per cui continuare. Resterai per sempre una delle pagine più belle della nostra storia, resterai semplicemente Mary".
E i suoi coetanei del 1969 scrivono: "Non possiamo più tenerti per mano e allora ti terremo per sempre nel cuore".
I funerali di Mariella Alippi - che lascia il figlio Manuel, mamma Santina e papà Enrico - si svolgeranno mercoledì 14 agosto alle 10 nella chiesa di San Zeno a Mandello.

1 commento:

  1. Tesoro Dio sia com' tè sei una brava persona. Dio ti. Ti dà tanta paz

    RispondiElimina