giovedì 15 agosto 2019

Traversata di Ferragosto. Da Cremia a Dervio a nuoto nel ricordo di Nicola Callone


(C.Bott.) Quindicesima edizione del “Trofeo delle sponde” nel giorno di Ferragosto, traversata a nuoto con partenza da Cremia e arrivo a Dervio, nel nome e nel ricordo di Nicola Callone.
Il più veloce a coprire la distanza dei 2.300 metri è stato Luca Brighenti, al traguardo in 27 minuti e 37 secondi. La prima classificata in campo femminile è stata invece Valeria Vergani con il tempo di 28 minuti e 2 secondi.
Dietro Brighenti si sono piazzati, nell’ordine, Luca Allmeta e Riccardo Seghezzi, rispettivamente con il tempo di 27’46” e 27’48”, mentre tra le donne alle spalle della Vergano sono giunte Giael Fusato (per lei 29’11”) e Nadia Santini (32’31”).
Nella categoria Master in evidenza Jacopo Testa, Alfredo Saccone e Jacopo Casati tra i maschi, Alessia Silva, YumicoYamamoto e Rebecca Sofia Vismara in campo femminile. Quest’ultima, classe 2005, era anche la più giovane nuotatrice al via della mezzofondo natatoria.
Del 2005 era anche il nuotatore più giovane al via: Davide Chesler (che ha fermato il cronometro sul tempo di 38’24”), mentre il premio riservato al… meno giovane è andato ad Antonio Tellarini, classe 1933, al traguardo in un’ora e 22 minuti.
I premi tre derviesi a completare la traversata sono stati Mauro Pozzi, Andrea Buzzi e Alessio Colombo, i premi tre cremiesi Giulia Maria Pellegrini, Elena Maria Della Berta e Umberto Sansovini.
L’ideale podio riservato alla categoria Amatori è stato occupato in campo maschile da Daniele Meroni, Alessandro Lollini e Andrea Rotta, in campo femminile da Roberta Capucci, Valeria Pozzi e Federica Baratelli.
Alla cerimonia di premiazione al parco Boldona - presenti tra gli altri Antonio Rossi, sottosegretario ai Grandi eventi sportivi della Regione Lombaria, e il “caimano del Lario” Leo Callone - il “grazie” del sindaco di Dervio, Stefano Cassinelli, a tutti i volontari dell’Unione sportiva derviese e alla Pro loco, oltre che a Michael Bonazzola per la gestione dell’evento.

Nessun commento:

Posta un commento