venerdì 23 agosto 2019

“Olcio in cantina”. Buon vino, degustazioni, mostra e musica il 28 settembre

(C.Bott.) Una frase emblematica di Luigi Veronelli, una tra le figure centrali nella valorizzazione e nella diffusione del patrimonio enogastronomico italiano, per presentare l’evento, in calendario per sabato 28 settembre.
“Il vino è il canto della terra verso il cielo”, scrisse appunto Veronelli. E il vino sarà l’indiscusso protagonista della nona edizione di “Olcio in cantina”, che proporrà in effetti un vero e proprio percorso enogastronomico e culturale nella frazione mandellese.
La manifestazione potrà accogliere un massimo di 500 partecipanti (età minima 18 anni) e si terrà anche in caso di maltempo.
A organizzarla è la Olciosportiva, che ha già aperto le prevendite. Al riguardo, i numeri a cui fare riferimento sono lo 0341-73.18.24 oppure il 338-44.63.020.
Il percorso attraverso le cantine di Olcio prevede una serie di appuntamenti culturali a tema, rigorosamente accompagnati dalla degustazione non soltanto di vini selezionati ma altresì di prodotti locali.
Il 28 settembre, dunque, l’apertura dell’info point (che quest’anno troverà posto presso l’asilo di Olcio) e di conseguenza delle cantine avverrà alle 18.30, mentre il sipario sulla manifestazione calerà alle 23.30 con la chiusura delle cantine.
Oltre come detto all’info point, la scuola dell’infanzia accoglierà anche una mostra fotografica sul tema “Passeggiando tra le viti”.
Tra le degustazioni non mancheranno la “patole”, piatto tipico di Esino Lario. Nel corso della serata, poi, spazio alla musica con una postazione riservata ad artisti di strada e possibilità di visitare torchi, pozzi e antichi magli.
Fin d’ora il grazie della Olciosportiva va ai proprietari delle cantine, agli sponsor e a tutti i volontari che da anni rendono possibile l’organizzazione di questa manifestazione, il cui obiettivo non ultimo è anche la promozione e valorizzazione della frazione.

Nessun commento:

Posta un commento