domenica 12 maggio 2019

Abbadia. Volontari del Soccorso degli alpini di Mandello sempre in prima linea


Dalle prime ore del mattino e fino al primo pomeriggio di ieri, sabato 11 maggio, al campo sportivo di Abbadia Lariana si è svolta la “giornata dei presìdi” che ha coinvolto tutti i volontari del Soccorso degli alpini di Mandello.

L’evento, innovativo nel suo genere, ha visto la partecipazione di un’ottantina di soccorritori, che si sono alternati su nove postazioni (presidiate da altrettanti istruttori) dov’era possibile esercitarsi nelle varie tecniche di utilizzo dei presìdi di cui sono dotate le ambulanze.
“La giornata voleva essere in primo luogo un momento di aggregazione e condivisione - spiega Giancarlo Alippi, presidente del Soccorso - e si è caratterizzata per il grande e contagioso entusiasmo di tutti i partecipanti. Soprattutto ha dato modo agli stessi soccorritori di consolidare e affinare quelle manovre basilari e imprescindibili per la buona riuscita di ogni azione di pronto intervento”.
“Un grazie di cuore - aggiunge il presidente - va a tutti i volontari del Soccorso per l’impegno che quotidianamente mettono nel coprire le turnazioni dei servizi sempre più numerosi, partendo dai turni di “118” fino ai trasporti degli alunni diversamente abili, passando per i servizi programmati e per il trasporto di pazienti nefropatici. Il mio e nostro grazie va anche ai volontari dell’Oratorio “Pier Giorgio Frassati” di Abbadia per averci dato modo di concludere la giornata con una gustosa pasta all’amatriciana, gentilmente offerta. Non sono mancate neppure squisite torte confezionate da alcune donne del posto”.
Alippi conclude: “Il nostro modo di dire grazie è farci trovare sempre preparati in caso di necessità e giornate come quelle di sabato vanno proprio in questa direzione”. 
Considerata la buona riuscita dell’evento di Abbadia, lo stesso verrà sicuramente replicato.

Nessun commento:

Posta un commento