domenica 4 agosto 2019

Coupe de la Jeunesse. Mantegazza (Moto Guzzi) vince con il “quattro senza”


Il "quattro senza" con Simone Mantegazza vittorioso a Corgeno.

(C.Bott.) Mentre Arianna Passini e Simone Fasoli sono da qualche ora a Tokyo per i Mondiali Junior che inizieranno mercoledì prossimo, il portacolori della “Moto Guzzi” Simone Mantegazza e Ilaria Compagnoni, mandellese della Canottieri Lario, stanno disputando a Corgeno la prestigiosa Coupe de la Jeunesse riservata agli Under 18.
Per Mantegazza la giornata di ieri è coincisa con la bella vittoria del suo “quattro senza”, che ha conquistato l’oro davanti alla Gran Bretagna e all’Olanda.
Con Simone, a comporre l’equipaggio azzurro erano Sdriano Reali (Sc Limite), Riccardo Venturi (Cus Ferrara) ed Emile Sassi (Sc Armida).
L'otto femminile in gara a Corgeno con Ilaria Compagnoni.
Nella giornata di venerdì, invece, sul lago di Comabbio Ilaria Compagnoni aveva disputato la regata inaugurale della competizione, gareggiando con l’otto femminile di cui facevano parte anche Matilde Sala (Moltrasio), Anita Rosa Boldrino (Cus Torino), Emma Cuzzocrea (Sc Arno), Benedetta Bulgheroni (Varese), Greta Reali (Sc Limite), Stefania Paoletti e Chiara Fanciulli (Tevere Remo), con Lorenzo Fanchi timoniere (Varese).
La vittoria era andata alla Spagna davanti a Olanda, Gran Bretagna, Francia, Repubblica Ceca, Ungheria, Irlanda e Italia.
La cerimonia di premiazione del "4 senza" maschile.
Va detto che il primo atto della Coupe de la Jeunesse era stato rappresentato dall’elezione dei due capitani: uno per la squadra femminile e uno per quella maschile. La scelta era caduta proprio su Ilaria Compagnoni e Simone Mantegazza, “votati” all’unanimità dalle rispettive formazioni.

Nessun commento:

Posta un commento