martedì 28 aprile 2020

La Polizia associata “Alto Lario” ottiene un finanziamento di 20.000 euro

Saranno acquisiti un gommone per i controlli sul lago, apparati radio per il collegamento tra le pattuglie, tre defibrillatori portatili e l’armadio blindato per le armi di ordinanza degli agenti di Dervio
Il Corpo di polizia associata “Alto Lario” ha ottenuto un bando di oltre 20mila euro, con una copertura dell’80% della richiesta, per il finanziamento dell’acquisto di strumentazioni funzionali all’attività da svolgere. In particolare è stato finanziato l’acquisto di un gommone per i controlli sul lago, funzione sempre più importante nel contesto attuale e in considerazione della sempre maggior presenza di natanti e bagnanti.
Tra le altre strumentazioni che saranno acquisite vi sono apparati radio per il collegamento tra le pattuglie, tre defibrillatori portatili che saranno collocati sui veicoli di servizio e per altre esigenze, l’armadio blindato per le armi di ordinanza della Polizia locale di Dervio.
“Con queste nuove dotazioni - spiega il comandante, Edoardo Di Cesare - diamo più strumenti operativi agli agenti al fine di meglio tutelare la salute pubblica della popolazione e per garantire un servizio ancora più puntuale su ogni parte del territorio”.
Del Corpo di polizia associata “Alto Lario” fanno parte, oltre a Colico e a Dervio, anche Dorio, Valvarrone e Sueglio.
“Questo - spiega il sindaco di Colico, Monica Gilardi - è un ulteriore risultato positivo della Polizia associata che abbiamo costituito pochi mesi fa. Senza la scelta degli amministratori di unire le forze, non avremmo avuto possibilità di ottenere questi finanziamenti”.
Piena soddisfazione viene espressa anche dal sindaco di Dervio, Stefano Cassinelli: “In pochi mesi la Polizia locale ha dimostrato di poter cambiare passo grazie alla disponibilità di un numero di agenti allargato con cui gestire le necessità sul territorio. Anche l’ottenimento di questo bando, dopo varie operazioni di polizia coronate da successo, testimonia il valore della squadra che sta operando, a cui va l’apprezzamento di tutte le pubbliche amministrazioni”.

Nessun commento:

Posta un commento