mercoledì 29 aprile 2020

Da lunedì 4 maggio riaprono i cimiteri e i mercati alimentari all’aperto

Il presidente della Provincia, Claudio Usuelli, e il sindaco di Lecco Virginio Brivio, dopo essersi confrontati con la prefettura e con i sindaci dell'intero territorio annunciano che a partire da lunedì 4 maggio sarà possibile raprire i cimiteri, i mercati alimentari e le casette dell’acqua in tutti i comuni, con la raccomandazione di indossare le mascherine, di mantenere le distanze di sicurezza e di evitare qualsiasi tipo di assembramento.
Ulteriori misure potranno essere adottate dai singoli Comuni, sempre nell’ambito delle disposizioni nazionali e regionali, per meglio garantire il rispetto delle norme di sicurezza, con eventuali modalità di ingresso e gestione degli spazi aperti.
Alla luce dell'ultimo decreto del presidente del Consiglio dei ministri - afferma il presidente Usuelli - abbiamo voluto adottare una linea unitaria, proseguendo nello spirito di condivisione e collaborazione che ha caratterizzato questo periodo, al di là della diversità di vedute e di appartenenza. Durante tutta la fase di emergenza i sindaci hanno dato prova di intelligenza e dimostrato grande senso civico, lavorando insieme per il bene dei cittadini e senza protagonismi. Anche la nostra provincia è stata duramente colpita dal coronavirus, ma i sindaci hanno saputo mantenere la calma e infondere sicurezza. Questa sinergia ha coinvolto anche la prefettura di Lecco, le forze dell’ordine e gli organismi sanitari preposti, Ats e Asst, con i quali ci siamo spesso confrontati”.
“Di fronte alle graduali aperture dei prossimi giorni - aggiunge Usuelli - ai cittadini che in questo periodo di grave emergenza hanno dimostrato senso di responsabilità chiediamo ancora lo sforzo di adottare i comportamenti necessari per contenere il contagio e mantenere alta la guardia, per non vanificare gli enormi sacrifici fatti nelle settimane precedenti”.


Nessun commento:

Posta un commento