28 novembre 2021

Neve a basse quote. E il Lario si risveglia avvolto in un magico manto bianco



La neve è caduta nella notte a basse quote e ha reso ancora più suggestivo il Lario e il suo territorio, che questa mattina si è presentato avvolto nel suo manto bianco a chi si è trovato a osservarlo incuriosito e al tempo stesso affascinato.

Uno scenario a dir poco incantato, come ben documentano le tre immagini che pubblichiamo. Sono state scattate dal fotografo Alberto Locatelli a Bologna di Perledo, località a 600 metri di quota, sulla strada che sale a Esino Lario.

Situata a mezza costa e su un pendio scosceso che sovrasta Varenna, consente di spaziare con lo sguardo sia sul ramo di Lecco del Lario sia su quello comasco, oltre che sul Triangolo lariano. E con il paesaggio innevato di questa mattina l’effetto magìa è assicurato!



2 commenti:

  1. Belle, bellissime !!! 🎶🎶🎶

    RispondiElimina
  2. La visione di un paesaggio innevato è sempre magica sopratutto quando sono paesaggi già incantevoli in ogni periodo dell'anno. Comunque gli automezzi non predisposti per la circolazione invernale (leggi catene e/o gomme invernali, per di più previsti dal codice della strada) dovrebbero almeno restare nei parcheggi. Ne sa qualcosa chi ieri si è recato ai Piani Resinelli. Qualche controllo in più da parte delle forze dell'ordine in queste condizioni sarebbe auspicabile.

    RispondiElimina