mercoledì 8 maggio 2019

Colico. Ultimati i lavori delle cucine al PalaLegnone


Avviato nel frattempo il bando per i contributi a sostegno delle attività delle associazioni e di promozione turistica
Monica Gilardi, sindaco di Colico.
Si sono conclusi i lavori delle cucine del PalaLegnone, importante opera portata a termine dall’amministrazione comunale di “Noi per Colico”. La struttura, inaugurata il 31 agosto 2014, aveva da subito mostrato carenze più volte segnalate dalle associazioni che utilizzano il PalaLegnone come sede per i loro eventi.

“Gli interventi, non invasivi, hanno visto l’ampliamento delle strutture esistenti - spiega il sindaco, Monica Gilardi - con l’annessione dello spazio prima destinato a cucina “all’aperto”, la costruzione di un nuovo volume, di altezza maggiore, in aderenza sul fronte sud-est e la copertura degli spazi di servizio antistanti i bagni. E’ stata altresì ridefinita l’organizzazione interna dei locali per garantire la massima funzionalità con la creazione di una zona bar, dotata di accesso riservato sul fronte nord-est che consentirà l’uso anche in modo autonomo, uno spazio cucina e preparazione preceduto da un’area per razionamento e servizio direttamente collegata alla struttura coperta del PalaLegnone, un piccolo angolo “cassa” e un locale destinato al lavaggio”.
“Sul lato sud-est inoltre - aggiunge il primo cittadino - è stata demolita parte della recinzione per permettere la creazione di un accesso carraio dedicato al carico e scarico in sicurezza, garantito dalla presenza di un ingresso secondario alla cucina, evitando cosi il passaggio dei mezzi attraverso le aree gioco destinate ai bambini.
A completamento del tutto, nella struttura sarà installata una cucina professionale gentilmente donata da un imprenditore locale”.
“Tale intervento - commenta dal canto suo l’assessore ai Lavori pubblici, Barbara Bettiga - dimostra ancora una volta l’attenzione di questa Amministrazione alle richieste delle associazioni e dei volontari, che sono il cuore pulsante di una comunità e che a Colico sono particolarmente attivi. Un nota di merito va all’ingegner Nicola Galperti che ci ha donato la cucina e al quale vanno i più sentiti ringraziamenti da parte mia e di tutta l’Amministrazione”.
La nuova struttura inizierà a essere utilizzata già domenica prossima, 12 maggio, in occasione del Trail del viandante, che per il secondo anno consecutivo avrà come punto di arrivo proprio Colico.
In concomitanza e a ulteriore riprova dell’attenzione verso il mondo del volontariato è stato pubblicato l’avviso pubblico per l’erogazione di contributi a sostegno delle attività di promozione turistica del territorio per un valore complessivo di 80.000 euro.
Tali contributi, finanziati dall’introito della tassa di soggiorno istituita nel 2018 e rivolti al mondo del volontariato, saranno erogati per consolidare e promuovere attività, progetti e manifestazioni finalizzati alla realizzazione interventi nell’ambito turistico ed associazionistico che siano coerenti con le finalità istituzionali e con il quadro di programmazione e di intervento dell’Amministrazione, anche nell’ottica del mantenimento delle tradizioni proprie del territorio.
I soggetti che intendono usufruire dei contributi e degli altri benefìci hanno tempo 30 giorni, a partire dallo scorso 2 maggio, per presentare domanda all’Ufficio protocollo del Comune.

Nessun commento:

Posta un commento