mercoledì 15 maggio 2019

"Lettelariamente". Video e testimonianze, studenti e adulti a lezione di Costituzione


(C.Bott.) Una giornata dedicata alla Costituzione e, nello specifico, all’articolo 3 che recita: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. A proporla, lo scorso sabato 11 maggio, è stata l’associazione culturale “Lettelariamente” di Lierna.

Due i momenti centrali. Al mattino, presso la sala “Don  Ticozzi” di Lecco, incontro-lezione sulla “narrazione” con Raffaele Mantegazza, docente di Scienze pedagogiche all’Università di Milano - Bicocca. A seguire, cerimonia di premiazione dei 20 scrittori (suddivisi in due categorie) selezionati dalla giuria presieduta da Luca Pedrazzoli, di “Informagiovani” Lecco.
Per la sezione 11-14 anni sono stati premiati Eleonora Tentori (Stoppani Lecco, professoressa Gabriella Maratia), Marta Guerci (ICS “ Monsignor Vitali” Bellano, prof. Siles Bettiga), Sofia Radaelli (ICS Calolziocorte) e Riccardo Frigerio (menzione speciale, ICS Cremeno, professoressa Rosalba Pensotti).
Per la sezione 15-25 anni i primi posti sono stati attribuiti a Elena Battaglia (Liceo  Manzoni di Lecco, 14 anni, professor Francesco Amendolagine), Beatrice Redaelli (Istituto Bertacchi Lecco, 18 anni, professoressa Rosa Maria Bisogno), Miranda Galbusera (Liceo Manzoni Lecco, 14 anni, professor Francesco Amendolagine), Matteo Brambilla (menzione speciale, Istituto Viganò di Merate, 15 anni, professor Claudio Contento).
Dopo la cerimonia di premiazione sono stati proiettati i video di due associazioni che hanno lavorato nel territorio per  “Rimuovere ostacoli”.
Lezioni al campo, rappresentata da Silvia Colombo, ha raccontato come a molti giovani stranieri ospitati a Lecco sia venuta l’idea di rendere alla città qualcosa che sia un ringraziamento per l’accoglienza ricevuta.
E’ stato quindi proiettato il video che raccontava il lavoro svolto da circa 150 ragazzi stranieri per risistemare lo stadio di Lecco e riportarlo in ottime condizioni.
Lo specchio, rappresentato da Alberto Nava, ha portato la preziosa testimonianza della realizzazione di “Un sentiero per tutti”, trasformazione di un antico sentiero in una magnifica occasione di cammino anche per disabili e non vedenti, con il contributo del Comune di Carenno e della Comunità montana.
Gad Lerner, giornalista e scrittore.
Nel pomeriggio, nella Sala Fermi a Villa Monastero di Varenna, incontro con Gad Lerner, giornalista, conduttore televisivo e scrittore, a cui è seguita la premiazione dei partecipanti al concorso per videomaker, con intervento di Paola Nessi, regista lecchese e presidente della giuria, presenti Mauro Manzoni, sindaco di Varenna, Irene Alfaroli, consigliere  provinciale, Costantino Ruscigno, Mattia Conti e Mario Cavalli, sponsor della "Protubers".
Anche in questo caso sala al completo, con molte persone che non hanno potuto assistere all’evento.
Un incontro molto emozionante, quello con Gad Lerner, che ha ricordato le ingiustizie che si vivono quotidianamente e che l’indifferenza rende invisibili.
"La reale applicazione dell’articolo 3 della nostra Costituzione - ha detto tra l'altro - porterebbe a una effettiva rivoluzione nei costumi della nazione".
La giuria ha poi premiato i primi tre video realizzati da Airuno - ICS Brivio, classe II C (docente Marisa Arieta) per il video “Accettazione”, Abbadia Lariana - ICS “Alessandro Volta” Mandello (docente Rosella Pini) per il video “Tutti sono uguali… ma sarà vero?” e Brivio - ICS Brivio, classe II  B (docente Maria Fumo), per il video “Chi è il diverso”.
“I dodici video pervenuti alla nostra associazione - spiega Liù Lamperti, presidente di “Lettelariamente” - saranno proiettati a Bellano prima di ogni film in programmazione, uno ogni sera. Con questa iniziativa il sindaco, Antonio Rusconi, si propone di sostenere e rafforzare la validità del concorso, oltre a dare visibilità a lavori che hanno coinvolto e appassionato studenti e insegnanti”.

Nessun commento:

Posta un commento