giovedì 18 luglio 2019

6, 7 e 8 settembre, Moto Guzzi open house verso un nuovo record?


Regina dell’edizione 2019 sarà la V85 TT. Musica, visite alla fabbrica e al museo, test ride, talk show e altro ancora
Con il motoraduno internazionale, nel primo week-end di settembre tornerà l’appuntamento con Moto Guzzi open house.
Da venerdì 6 a domenica 8 si aprirà dunque al pubblico e agli appassionati, attesi in migliaia da tutto il mondo, la fabbrica di Mandello, dal 1921 il “nido dell’aquila”.
L’edizione 2018 aveva battuto ogni record, con 30mila presenze. E ancora più indicative dell’amore che lega i guzzisti alla casa madre furono le oltre 15mila persone accorse all’edizione 2017, avversata dal maltempo. Testimonianze autentiche del rapporto straordinario che unisce i motociclisti più autentici al marchio lariano e che lega la Guzzi al proprio territorio.
L’appuntamento 2019 avrà quale regina la nuova Guzzi V85 TT, la tuttoterreno che è il successo commerciale di quest’anno, che sta conquistando nuovi guzzisti in tutto il mondo e che - è facile prevedere - sarà la moto più ambita ai test ride.
Come da tradizione, la Guzzi ha preparato un ricco palinsesto d’attività, che avrà il suo centro nel Moto Guzzi village. Musica e spettacolo saranno proprio nel cuore della fabbrica lariana, lì si raccoglieranno le adesioni ai test ride che, sulle strade intorno a Mandello, vedranno protagoniste, oltre come detto alla V85 TT, tutte le moto della gamma Guzzi, dalle varie versioni della V7 III passando per le V9 Bobber e Roamer, fino alle maestose 1.400 cc della famiglia California, compresa la possente MGX-21.
A partire dal pomeriggio di venerdì 6 settembre si apriranno lo shop (con tutte le novità di abbigliamento e merchandising) e il Museo della Guzzi, che custodisce più di 150 moto che hanno fatto la storia di uno tra i marchi più nobili del motociclismo mondiale. Il sabato mattina inizieranno le visite alle linee di produzione e alla storica galleria del vento.
A “Open house 2019” si parlerà poi di viaggio e di avventura grazie alla V85 TT, ma anche di sport e di racing con i protagonisti del Guzzi Fast Endurance che, alla sua prima edizione, è già diventato un trofeo di riferimento nel panorama delle corse più classiche.
L’Archivio storico ufficiale sarà a disposizione di quanti vanno alla ricerca dei documenti di origine della propria Guzzi, mentre i membri di The Clan, la community dei motociclisti che condividono l’amore per la Moto Guzzi, avranno i servizi speciali a loro dedicati come parcheggio riservato, check up gratuito alla moto, welcome kit e sconti sulla collezione 2019 a marchio Guzzi.

Nessun commento:

Posta un commento