mercoledì 10 luglio 2019

Calcio. Ecco Mattia Cattaneo, attaccante. Si chiude il mercato del Mandello


Mattia Cattaneo con il ds del Mandello, Fabio Bartesaghi.

Il suo anno di nascita? Il 1989. Il suo ruolo? Attaccante. Lui è Mattia Cattaneo, ultimo acquisto del Mandello per la stagione calcistica 2019-2020.
Cresciuto nel settore giovanile del Calolzio, è arrivato in prima squadra disputando il campionato di Promozione. Poi il passaggio all’Aurora Olgiate, dove ha disputato il torneo di Prima categoria.
“Lo scorso anno ho giocato nel Rovagnate in Prima categoria - dice Mattia - dove ho realizzato 10 reti. Non sono un bomber, ma mi ritengo un vero attaccante”.
Atleta di sicuro affidamento, dotato di grande tecnica e fiuto del gol, non ama essere accostato a qualche giocatore di serie A.
Perché però a Mandello? “Perché conosco il direttore sportivo Fabio Bartesaghi e perché so anche, considerato che ho un po’ di esperienza nel calcio lecchese, che Mandello è una piazza seria, importante, determinata ad alzare l’asticella sotto ogni aspetto. Il progetto mi piace e amo le sfide”.
Arrivando da categorie superiori, i tifosi si aspettano da lui tanti gol. “Prima di tutto - osserva - mi metto a disposizione del mio allenatore. Ho un buon feeling con la porta e non sono uno che si tira indietro. Iniziamo la stagione, poi valuteremo tutto a campionato iniziato”.
“Ripeto - conclude Cattaneo - sono determinato a dare il mio apporto alla società e alla squadra, con la speranza che possa fare tanti gol per il bene del Mandello calcio”.

Nessun commento:

Posta un commento