lunedì 15 luglio 2019

Casette ecologiche ai Piani Resinelli. “Rispetto e massima collaborazione”


Le amministrazioni comunali competenti sul territorio dei Piani Resinelli si stanno impegnando da tempo sul fronte del coordinamento della gestione dei rifiuti nella località montana.
Da poco si sono conclusi i lavori di posa delle casette ecologiche e ora l’invito rivolto dai pubblici amministratori a tutti i residenti e ai proprietari di seconde case è di usufruire del servizio di rimozione dei rifiuti secondo l’apposito calendario.
I turisti sono invece invitati a portare a casa i loro rifiuti e a differenziarli secondo le norme vigenti nel paese o città di residenza.
Tornando ai Resinelli, va detto  che all’interno delle casette si trovano uno spazio apposito per il sacco viola, i bidoni gialli in cui depositare carta e cartone e i cassoni per l’indifferenziata. Per il vetro sono presenti le campane.
Inoltre un sabato al mese (due sabati per i mesi di luglio e agosto) sarà presente in piazzale Daniele Chiappa il compattatore per gli ingombranti.
“Purtroppo - osservano i pubblici amministratori di Abbadia Lariana - da una serie di verifiche si constata che la raccolta differenziata non viene effettuata come indicato e che parecchi rifiuti vengono abbandonati senza alcun tipo di differenziazione. Ci confronteremo con Silea per un metodo di raccolta differenziata ancora più efficace”.
“Chiediamo però a tutti - aggiungono - la massima collaborazione e il rispetto delle regole vigenti, nella consapevolezza che il rispetto per l’ambiente, il proprio paese e la propria comunità partono anche da questo concetto: la differenza la fai tu, se differenzi”.

Nessun commento:

Posta un commento