mercoledì 17 luglio 2019

“Molina in festa”, gran successo nel segno della cucina e della solidarietà


(C.Bott.) Nelle intenzioni degli organizzatori voleva essere una festa destinata a vivacizzare Molina, oltre che un’importante occasione per raccogliere fondi finalizzati all’acquisto di un defibrillatore da posizionare nel rione.
L’obiettivo o appunto, per meglio dire, i due obiettivi sono stati centrati. Un gran numero di persone ha infatti animato ieri la località mandellese, tra l’altro nel giorno della ricorrenza liturgica della Beata Vergine del Carmelo, per tradizione festeggiata proprio a Molina con i vespri serali nella chiesa di San Rocco e il successivo incanto dei canestri.
Una festa nella festa, insomma, con la cucina nel ruolo di incontrastata “regina” e con la musica dei “Semposs” a fare da apprezzato contorno.
Nel ruolo di organizzatori i responsabili e gli animatori dell’associazione “Gente di Molina”, coadiuvati da un bel numero di giovanissimi volontari chiamati in particolare a servire ai tavoli, oltre che a provvedere alle varie attività che l’organizzazione di ogni festa richiede.
Dunque un’edizione assolutamente da incorniciare, quella di quest’anno, di “Molina in festa”. E l’arrivederci non può che essere al 2020!
Nel servizio fotografico di Claudio Bottagisi, immagini della festa che martedì 16 luglio ha animato il rione mandellese di Molina.

Nessun commento:

Posta un commento