martedì 30 luglio 2019

San Lorenzo, Abbadia prepara la festa patronale e il saluto a don Vittorio


(C.Bott.) Agosto è alle porte e Abbadia Lariana si prepara a celebrare la ricorrenza patronale di San Lorenzo con una “tre giorni” di festa che quest’anno avrà un sapore particolare poiché coinciderà con il congedo da don Vittorio Bianchi, parroco della comunità pastorale di San Lorenzo e Sant’Antonio di Crebbio, alla vigilia del trasferimento a Visgnola di Bellagio, sua nuova destinazione a partire dal 19 agosto dopo nove anni di ministero ad Abbadia.
La festa, dunque, inizierà la sera di venerdì 9 agosto, notte di San Lorenzo, con la “cena sotto le stelle” nel giardino parrocchiale, con piatti della tradizione lariana. Soltanto quella sera, a partire dalle ore 19, saranno tra l’altro serviti bavette allo squartone e lavarello alla griglia.
Alle 21, in chiesa parrocchiale, concerto dell’ensemble barocco della Bellagio Festival Orchestra.
Sabato 10, festa liturgica di San Lorenzo, alle 18.15 messa prefestiva e, sempre alle ore 19, apertura della cucina per la “cena tra le stelle cadenti”.
Don Vittorio Bianchi, ad Abbadia Lariana dal 2010.
Domenica 11 alle 10.30 messa solenne in parrocchiale con il saluto a don Vittorio e alle 12.30 simposio comunitario aperto a tutti, con piatti della tradizione. Per presenziare all’appuntamento conviviale occorre peraltro prenotarsi entro mercoledì 7 agosto, telefonando al 338-87.28.502.
Il servizio di ristorazione funzionerà anche in serata, sempre a partire dalle 19.
L’atto conclusivo della tre giorni di festa sarà rappresento dall’esibizione nel giardino parrocchiale delle “Fisarmoniche paesane”.
E’ stato intanto annunciato che l’ingresso ad Abbadia Lariana del nuovo parroco, don Fabio Molteni, avverrà il 29 settembre. Quel giorno il sacerdote, attuale prevosto di Tavernola, prenderà possesso della sua nuova comunità pastorale accompagnato dal vescovo di Como, monsignor Oscar Cantoni.

Nessun commento:

Posta un commento