mercoledì 5 giugno 2019

Scuola dell’infanzia di Olcio, i bimbi regalano sorrisi. E spunti di riflessione


(C.Bott.) Scuola dell’infanzia di Olcio protagonista ieri al teatro “Fabrizio De Andrè” di Mandello, con i venti piccoli alunni per una sera in scena sotto la guida delle loro insegnanti Daniela Polandi, Fabiana Gallo ed Elena Polandi, per l’occasione coadiuvate da Francesca, animatrice di “Albero blu”, e da Chiara, docente di musica.
Una serata di festa ma anche di riflessione per i temi affrontati dai bimbi nei loro sketch, bene interpretati quanto ben “confezionati”. E una serata, come per ogni evento che vede i più piccoli salire su un palcoscenico, di emozioni forti.
Filo conduttore dello spettacolo il “libro magico” creato da insegnanti e alunni dell’asilo della frazione mandellese. Un “libro magico” in cui era racchiusa la programmazione ideata e portata avanti nell’arco dei vari mesi dell’anno scolastico che si avvia a conclusione con una serie di iniziative e attività, alcune delle quali svolte con il sovvenzionamento del Comune.
Le scuole dell’infanzia sono del resto un patrimonio prezioso per l’intera comunità, come evidenziato in apertura di serata dal sindaco di Mandello, Riccardo Fasoli, prima che a occupare il palco fossero come detto i bimbi con la rappresentazione delle storie scaturite da quello stesso “libro magico”, a iniziare da quella di “Ghiribizzo” per poi passare a un tema destinato a sollecitare l’attenzione e la sensibilizzazione anche degli adulti, quello dei riciclo e del possibile riutilizzo di oggetti e materiali vari.
In sala è stato quindi proiettato un video con le immagini delle principali attività svolte durante l’anno scolastico, mentre l’atto conclusivo è stato rappresentato dalla consegna degli attestati di benvenuto tra i “pulcini grandi”, le “coccinelle” e le “api” e dei diplomi agli alunni dell’ultimo anno di asilo, prossimi dunque a fare il loro ingresso nel mondo della scuola.
E’ toccato infine ad alcune collaboratrici della scuola dell’infanzia e alle insegnanti ricevere il “grazie” e un pensiero riconoscente da parte dei genitori dei piccoli alunni, prima dei saluti e del congedo.
Nel servizio fotografico di Claudio Bottagisi, le immagini della serata di ieri al “De Andrè” di Mandello con i bimbi dell’asilo di Olcio.

Nessun commento:

Posta un commento