lunedì 24 giugno 2019

Moto Guzzi, trofeo delle V7 III. Vince il team Biker’s Island


Il Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance ha dato vita a un altro emozionante fine settimana “racing” all’Autodromo dell’Umbria, a Magione, teatro della terza tappa della serie monomarca organizzata da Fmi e Moto Guzzi e dedicata alle Guzzi V7 III equipaggiate con il Kit Racing GCorse e con le gomme Pirelli Phantom Sportscomp RS.
Un campionato che si sta rivelando sempre più divertente e spettacolare e in grado di far divertire i piloti, dal motociclista neofita al gentleman rider più esperto e smaliziato.
La gara “miniendurance” di un’ora ha visto trionfare il Team Biker’s Island, al primo successo stagionale e terzo vincitore diverso in tre gare. Già autori della pole position al termine delle prove cronometrate di sabato, Samuele Sardi e Oreste Zaccarelli hanno portato la loro “settemmezzo” di Mandello davanti a tutti al traguardo grazie a una corsa senza sbavature, gestendo con intelligenza il vantaggio sul Team Circuito internazionale d’Abruzzo, anche in occasione dei cambi pilota in pit lane.
Secondo al traguardo e autore del giro più veloce della gara (1’24”547), il Team Circuito internazionale d’Abruzzo è stato l’unico equipaggio che ha provato a impensierire Sardi e Zaccarelli, mentre la lotta per il terzo gradino del podio è vissuta sul confronto serrato tra tre equipaggi: Guaracing Factory Team (Rubini-Rizzardi), Team ChiMoto (Tosolini-Santi) e la coppia formata da Lorenzo Baroni e Domenico Valenza, al via come ospiti speciali in questo appuntamento.
A spuntarla sono stati questi ultimi, grazie a una bella rimonta dall’ottava posizione fino appunto alla terza, conquistata con un bel sorpasso a pochi secondi dallo scadere dei 60 minuti di gara. Un recupero che è valso loro anche il premio riservato a chi guadagna più posizioni dal primo giro alla bandiera a scacchi.
Protagonista di una straordinaria rimonta pure il team Virgin Radio, che vedeva al via Dj Ringo in coppia con Paolo Rovelli: soltanto un’incomprensione al traguardo ha impedito alla coppia di essere classificata ufficialmente al decimo posto, dalla 18.ma e ultima posizione occupata dopo un giro di gara.
In sella alla V7 III del team The Clan hanno corso i piloti votati online dalla community ufficiale Moto Guzzi, Alessandro Cimaroli e Antonio Paparo: dodicesimi al traguardo, hanno vissuto come tutti gli altri un fine settimana all’insegna della passione e dell’amicizia in pista e nel paddock, in pieno stile “guzzista”.
Anche a Magione la Guzzi V7 III dotata del kit “racing” GCorse ha stupito per come sa essere divertente da guidare, veloce, maneggevole e sfruttabile da tutti.

Nessun commento:

Posta un commento