mercoledì 1 luglio 2020

Calcio. Un altro acquisto per il Mandello, è arrivato Emanuele Battazza

Emanuele Battazza, a destra, con il ds Fabio Bartesaghi.
Il direttore sportivo della Sezione calcio della Polisportiva Mandello, Fabio Bartesaghi, ha ufficializzato nella giornata di ieri l’acquisto di Emanuele Battazza, residente a Lecco, classe 2000 (è nato il 27 novembre).
Un altro tassello importante, quindi, in casa Mandello, formazione che vuol essere decisamente protagonista nella prossima stagione 2020-2021 e che vedrà l’undici del nuovo tecnico Claudio Sesti cercare di ricoprire un ruolo importante.
“Conosco molto bene Emanuele - dice Bartesaghi- E’ un giovane che sa giocare a calcio e che ha fame di pallone. Ha ottime qualità e le giuste caratteristiche per il gioco che vuole il nostro tecnico. E’ bravo ed è determinato”.
Conosciamo, allora, “ Batti”, calciatore acquatese che ha una grande passione per la musica rap (tra l’altro scrive anche canzoni). “Sono felice e orgoglioso di iniziare questa nuova avventura calcistica in una società che vanta una lunga e importante esperienza - dice - Sono qui per imparare ma soprattutto per dare il mio contributo”.
Le caratteristiche? “Il mio ruolo - spiega - è esterno basso sinistro. Mi ispiro un po’ a Maicon. Prediligo spingere, giocare offensivo. Però ovviamente sono a disposizione del tecnico per qualsiasi situazione”.
“Ho frequentato la scuola calcio alla Galbiatese - aggiunge Emanuele, studente universitario a Bergamo - per poi passare all’Olginatese, dove ho giocato nelle categorie Pulcini e Esordienti. Poi il passaggio all’Arcadia, dove ho giocato fino all’anno scorso disputando il campionato di Promozione”.
“I miei obiettivi? - conclude - Voglio quello che vuole il Mandello, dunque essere protagonista e vincente. Insieme possiamo fare cose importanti”.

Nessun commento:

Posta un commento