domenica 20 gennaio 2019

Le armonie e la gioia di cantare del Coro Aldeia alla festa di Crebbio


di Claudio Bottagisi
Un concerto per una festa, quella di Sant’Antonio a Crebbio. Una serata di note e di canti per lasciare un’impronta di letizia e armonia musicale sull’edizione 2019 della ricorrenza patronale.

Bello e coinvolgente il concerto e belle le voci risuonate sabato 19 gennaio nella chiesa parrocchiale della frazione di Abbadia Lariana, per una serata nel segno della meditazione, della gioia e della poesia. Come dire, le caratteristiche che contraddistinguono il Coro Aldeia di Castello Brianza protagonista dell’elevazione musicale e che accomunano i suoi cantori.
“Quella del canto è una dimensione bella e che fa star bene”, ha detto a ragione il parroco, don Vittorio Bianchi, introducendo il concerto. “Ed è appunto una gioia - ha aggiunto rivolgendosi direttamente ai coristi e al loro maestro, Emanuela Milani - cogliere l’armonia non soltanto che diffondete con i vostri canti ma che si riscontra anche tra voi”.
Bravi, allora, i componenti del coro. Brava la flautista Teresa Sormani, che ha proposto una Ninna nanna di Brahms e un brano di Nino Rota affiancata sempre al flauto traverso proprio da Emanuela Milani e da Riccardo Tului alla tastiera. E bravo il corista Guido Nava nell’eseguire due brani strumentali con il flauto dolce ad ancia doppia denominato “Diana”, una sorta di cornamusa senza la sacca dal tipico suono pastorale.
Di indubbia suggestione tutti i brani presentati nel corso della serata: dai primi canti di preghiera fino a quelli di gioia, culminati nel Joy to the world di Handel.
Emblematico quanto affermato dal parroco a fine serata. “Questa sera - ha detto don Vittorio sempre rivolto a coristi e musicisti - avete dato voce a ciò che di più vero e di più bello ciascuno porta nel proprio cuore”.
Poi il meritatissimo bis, una ben eseguita Ave Maria armonizzata dall’indimenticato maestro lecchese Francesco Sacchi.
Nel servizio fotografico di Claudio Bottagisi le immagini dell'elevazione musicale con il Coro Aldeia nella chiesa parrocchiale di Crebbio.


Nessun commento:

Posta un commento