domenica 27 gennaio 2019

Su YouTube “Quatre images sur B.A.C.H.” di Ennio Cominetti


(C.Bott.) A inizio 2019 aveva saputo che Fanfare Varsoviesis, brano da lui composto nel 2011 e dedicato a Piotr Rachon, organista polacco della Cattedrale di Varsavia, era stato registrato (e lo si poteva ascoltare sulla piattaforma web YouTube) da Carson Cooman, musicista dell’Università di Harvard a Boston.

Di lì a pochi giorni lo stesso organista e compositore americano aveva posto sempre su YouTube un altro brano del musicista varennese Ennio Cominetti. Si trattava di Promenade, composizione del 2014 pubblicata dall’editore tedesco Bardon.
Ora all’indirizzo https//youtu.be/-MpaFgWMfy0 è possibile ascoltare la nuova composizione di Cominetti registrata da Cooman. Si tratta delle Quatre images sur B.A.C.H. composte nel 2012. Dedicate all’organista parigino Jean Langlais, che Cominetti conobbe anni fa quando seguì a Verona un suo seminario di perfezionamento.
Con il termine B.A.C.H. in lingua anglosassone si traducono le note si bemolle, la, do, si bequadro.
“E’ un tema - spiega il musicista varennese - che ha suscitato l’interesse di numerosi compositori della storia, da Listz a Webern, che hanno scritto capolavori con queste quattro note e dalle permutazioni da esse derivate”. “Dal punto di vista timbrico - aggiunge Cominetti - ho preso come punto di riferimento l’organo di Varenna, uno strumento sì molto bello ma assai povero di nuove timbriche (solamente 18 registri)”.
Il musicista osserva ancora: “Cooman ha rispettato ogni mia intenzione e pur tuttavia sono rimasto sorpreso nel sentire il dipanarsi delle mie idee. Questo pezzo l’ho suonato in varie circostanze, anche importanti, come ad esempio nella cattedrale di Saint Mary’s a San Francisco. Ma un conto è essere impegnato nell’esecuzione, un altro poterle ascoltare seduto in poltrona. Sorprendente!”.

Nessun commento:

Posta un commento