martedì 15 gennaio 2019

Mandello. E’ morta Piera Zucchi, aveva 103 anni


(C.Bott.) Lo scorso 5 dicembre aveva tagliato il traguardo dei 103 anni. Nella mattinata di lunedì 14 gennaio Piera Zucchi, mandellese originaria di Somana, si è congedata dalla vita terrena.

Una morte, la sua, fino a qualche giorno fa inattesa, tanto che ancora domenica sera nonna Piera aveva cenato ed era rimasta serenamente in compagnia dei familiari.
Originaria come detto di Somana, nonna Piera aveva vissuto fin verso i 22 anni nella frazione mandellese, prima di sposare nel 1937 Domenico Comini.
E da Somana lei scendeva ogni giorno a piedi a Mandello per raggiungere il Vellutificio Redaelli, dove ha lavorato fin dall’età di 14 anni per ben 38 anni, ai quali vanno aggiunti altri tre anni alla Torcitura Pessina.
Dopo le nozze Piera Zucchi aveva invece sempre vissuto in paese, ma degli anni trascorsi a Somana era solita ricordare in particolare un episodio, quello di quando - all’età di 16 anni - dovette chiedere il permesso di rimanere a casa dal lavoro per una giornata per poter ricevere la Cresima proprio nella sua frazione.
Leggeva ogni giorno il giornale e amava guardare i quiz in Tv. Per molti anni, inoltre, aveva frequentato assiduamente il centro diurno per anziani.
Piera Zucchi lascia la figlia Angela, le sorelle Nanda ed Evelina, i nipoti Anna e Massimo e i pronipoti Davide, Silvia, Elisa e Paolo.
I funerali si terranno mercoledì 16 gennaio alle ore 15.30 nella chiesa parrocchiale del Sacro Cuore.

Nessun commento:

Posta un commento