giovedì 17 gennaio 2019

Lecco. Tamburi taiko per “raccontare” la montagna e la sua anima


(C.Bott.) Cresce l’attesa per lo spettacolo Nell’ombra della luna che sarà rappresentato dall’Associazione Taiko sabato 19 gennaio (inizio alle ore 20.45) presso lo Spazio Teatro Invito in via Foscolo a Lecco.

Protagonisti saranno Tobia Galimberti (tamburi taiko, percussioni, pianoforte elettrico), Chiara Codetta (tamburi taiko, percussioni), Samuele Galimberti (tamburi taiko, percussioni) e Giorgio Galimberti (percussioni, voce narrante, adattamento teatrale e regìa).
Nel 2007 Daniele Chiappa, il “Ciapìn”, affidò alla penna il racconto di oltre vent’anni di esperienze di soccorso sui monti lariani. Ora alcuni di quei testi diventano territorio di sperimentazione per un modo diverso, lontano e insieme vicinissimo di raccontare.
I grandi tamburi giapponesi accompagnano quel racconto, inseguendo i rumori della montagna ma raccontando al tempo stesso la sua anima.
Nel libro Nell’ombra della luna sono racchiuse storie accadute sulle montagne del Lecchese. Il Soccorso alpino recupera gli escursionisti in difficoltà, un’attività complicata, spesso pericolosa, di grande impegno fisico e psicologico. Nel buio, nel silenzio, con la speranza e la paura.
Serve un grande spirito d’insieme: il gruppo dei soccorritori deve seguire un unico ritmo, con rigore ma anche con fluidità, potenza e precisione.
Qualità simili sono necessarie anche per suonare i grandi tamburi taiko. Ecco perché sabato 19 le storie saranno raccontate con musiche eseguite dal vivo: le percussioni giapponesi, strumenti di grande varietà timbrica, arricchiscono la narrazione, dandole profondità.
Il palco viene trasformato in uno spazio sacro dove le storie, i suoni, le emozioni emergono e prendono vita.
Si ringraziano Anna Laini, Viola Montirosso e Roberto Chiappa.
Ingresso, posto unico 9 euro. Prenotazioni: segreteria@teatroinvito.it (telefono 0341-15.82.439).

Nessun commento:

Posta un commento