mercoledì 13 marzo 2019

Canottaggio. Arianna Passini e Simone Fasoli, due mandellesi sul Tamigi

Arianna Passini, sesta da sinistra, gareggerà nel fine settimana a Londra.

(C.Bott.) Due mandellesi sul Tamigi. Sono Arianna Passini e Simone Fasoli, attesi da una nuova prestigiosa sfida remiera internazionale con il Comitato regionale lombardo della Federazione italiana canottaggio.

Arianna Passini è reduce dalla doppia affermazione dello scorso fine settimana sulle acque del lago di Pusiano, dove si è svolta la prima regata regionale del calendario agonistico (la stessa competizione ha visto per la cronaca anche la bella vittoria di Simone Fasoli, della Canottieri Moto Guzzi, nel “due senza” Junior con Simone Mantegazza dell’Idroscalo).
La vogatrice mandellese, che dunque ha iniziato la stagione nel migliore dei modi,  sarà in gara sul Tamigi nella giornata di sabato 16 marzo, quando la competizione londinese darà spazio al remo rosa, con l’ammiraglia regionale unica presenza italiana nella griglia di partenza, che sarà composta da ben 320 imbarcazioni.
La “Women’s eights head of the River race” è un autentico colosso nel mondo remiero e la prima edizione venne disputata nel lontano 1930.
A rappresentare la Lombardia e, come detto, l’Italia intera saranno - oltre ad Arianna Passini, portacolori della Canottieri Moltrasio - anche Beatrice Giuliani (Milano), Laura Pagnoncelli (Tritium), Nadine Agyemang Heard (Moltrasio), Chiara Marcon (Corgeno), Serena Mossi (Lario), Nicole Boschetto (D’Annunzio), Susanna Pedrola (Flora) e Benedetta Bulgheroni (Varese).
Le competizioni scatteranno venerdì 15 marzo con la “Schools’ Head of the River”, mentre sabato 16 si terrà appunto la “Women’s eights Head of the River race”. Il percorso, identico per entrambe le regate, è unico anche per la distanza (6.800 metri), con partenza dall’University Pole a Chiswick e arrivo a Putney bridge.
Simone Fasoli (Canottieri Moto Guzzi).
Tante le curiosità dell’edizione 2019. La più importante in assoluto è la scelta messa in campo dal Comitato lombardo della Fic, guidato dal presidente Fabrizio Quaglino. Per la prima volta nella storia, un equipaggio maschile Under18 sarà infatti in gara alla “Schools’ Head of the River”. E a far parte dell’ammiraglia vi sarà anche il mandellese Simone Fasoli. Con lui gareggeranno Gabriele Colombo e Giulio Campioni (Canottieri Lario), Edoardo Caramaschi e Danny Casola (Corgeno), Diego Corradi e Daniele Mondo (Canottieri Moltrasio) e il già citato Simone Mantegazza (Idroscalo).
La trasferta regionale scatterà giovedì 14 marzo.

Nessun commento:

Posta un commento