sabato 23 marzo 2019

Varenna. Protezione civile al lavoro a Pino per ripulire un alveo fluviale


Lo scorso 16 marzo i volontari di Protezione civile dei gruppi di Varenna, Perledo e Lierna, oltre a un nucleo della sezione Alpini di Lecco, si sono ritrovati in località Pino, presso il cantiere di intervento denominato “Carà”, per ripulire e mettere in sicurezza un alveo fluviale.

Nello specifico, l’intervento ha richiesto il taglio e l’eliminazione del materiale erbaceo e legnoso che in passato aveva causato problemi di intasamento.
L’intervento è stato documentato con la relazione del caposquadra della Protezione civile di Varenna, Pinuccio Dajelli, e del capogruppo degli alpini, Ivan Acquistapace.
Dopo il sopralluogo effettuato dai responsabili del gruppo comunale di Protezione civile Alpini di Varenna, i 18 volontari presenti sul cantiere (di cui 5 del gruppo di Varenna, 5 di quello di Perledo, 2 del gruppo di Lierna, 3 della squadra logistica di Lecco, 2 del gruppo Alpini di Varenna e un volontario del Gruppo sentieri del Comune di Varenna) sono stati disposti in 9 diverse zone di intervento.
Nella fase dei lavori la priorità è stata data all’alveo fluviale, intervento inserito nel progetto ”Fiumi sicuri”.
Rimangono in sospeso soltanto due dei nove interventi previsti, ossia il ripristino di un tratto di sentiero e la pulitura di una via di collegamento con il “Viandante”, in previsione delle prossime uscite del gruppo.
Il sindaco Mauro Manzoni, a nome di tutta l’amministrazione comunale, ha espresso profonda gratitudine per l’ottimo lavoro di prevenzione messo in atto dal gruppo di volontari, che con un gesto di autentica solidarietà hanno messo a disposizione il loro tempo e le loro competenze al servizio della popolazione e per la sicurezza del territorio.

Nessun commento:

Posta un commento