domenica 24 marzo 2019

Lierna. Marcelli: “Qualcuno cerca di attribuire ad altri le proprie sconfitte”


Da Lierna, riceviamo e pubblichiamo:
Riflettendo sul risveglio di Liù Lamperti, abbandonata anni or sono dal gruppo della lista civica “Vivere Lierna”, la ritroviamo - forse in preda a una convulsione di tipo pre-elettorale - con un suo saggio che evidenzia la sua sconfitta personale e necessita di comprensione.
La Lamperti se la suona e se la canta, ma se rileggesse la replica del gruppo della lista civica “Vivere Lierna” pubblicata dopo l’ultima “sparata” in solitaria potrebbe farsene una ragione.
Nel 2005 era stata accolta con entusiasmo dal sottoscritto, allora assessore alla Cultura e con i comuni di  Mandello e Abbadia Lariana, la proposta di far nascere “Lettelariamente”, associazione che però, negli anni, dopo un grande lavoro iniziale  ha visto poche e note persone rimanere e tante altre lasciare.
Le polemiche e le filippiche contro il modo di amministrare dell’allora sindaco di Lierna erano quelle decise dal gruppo e la Lamperti, che  teneva spesso banco, ha sempre fatto la sua parte.
Nunzio Marcelli, capogruppo di "Vivere Lierna".
Rimasta senza compagnia e con grande affanno, ora cerca di attribuire ad altri le sue sconfitte personali, mentre il gruppo che sostiene i consiglieri di “Vivere Lierna” ha sempre continuato a confrontarsi e a lavorare con i tre consiglieri comunali che hanno svolto egregiamente il compito assegnato loro dal 46% di chi è andato a votare in rappresentanza di 570 liernesi, contribuendo, come previsto  dai regolamenti, dalle norme e dagli spazi riservati ai consiglieri comunali (di minoranza-opposizione), alla crescita del paese, lavorando anche per chi è rimasto soltanto a gridare al “lupo al lupo” guardando il dito e non ad altro.
Le elezioni sono vicine e la lista civica “Vivere Lierna”, come ha sempre fatto, continuerà a indicare  i fatti, i misfatti e il fallimento amministrativo degli ultimi 10 anni, che è sotto gli occhi di tutti.
Aspettiamo ancora la discesa in campo della famosa e agguerrita Liù Lamperti, che potrebbe dare molto grazie alle sue immense qualità progettuali-amministrative, unite alla grande conoscenza del paese, invece di cercare con rancore un amico che sfidasse in un apposito duello il suo acerrimo nemico, magari “sota el punt de la Nini”.
Nunzio Marcelli, consigliere comunale e capogruppo della lista civica “Vivere Lierna”

Nessun commento:

Posta un commento