mercoledì 24 aprile 2019

Mandello. E’ morto il dottor Gianpaolo Bonacina, medico di famiglia


Improvviso il decesso. Si trovava in vacanza dal giorno di Pasqua con la famiglia in Liguria
Il dottor Gianpaolo Bonacina, classe 1951.
Lutto a Mandello per la scomparsa del dottor Gianpaolo Bonacina.
Medico di famiglia, classe 1951, esercitava la professione da molti anni dopo aver prestato servizio presso il reparto Nefrologia dell’ospedale di Lecco.
Sposato con Cristina e padre di due figlie, Giulia e Virginia, dal giorno di Pasqua il dottor Bonacina si trovava in vacanza con la famiglia in Liguria. Improvviso, la notte scorsa, il decesso.
Figlio unico, aveva lo studio medico in via Dante.
Medico di medicina generale, era socio dal 1985 della Società italiana di nefrologia. Iscritto alla Società italiana di ipertensione arteriosa e alla Società italiana di metabolismo minerale, era anche socio della Società italiana di medicina generale.
E’ stato co-autore negli anni Ottanta di varie pubblicazioni scientifiche in campo nefrologico durante l’attività svolta presso la Divisione Nefrologia e dialisi dell’ospedale di Lecco su argomenti riguardanti l’ipertensione arteriosa, la calcolosi renale e l’insufficienza renale cronica.
La data dei funerali non è ancora stata fissata. 
"Eravamo insieme il lunedì dell'Angelo - racconta un'amica di famiglia - e assolutamente nulla lasciava presagire quello che sarebbe accaduto di lì a qualche ora. Io poi ero rientrata sul Lario, ma so che il giorno successivo il dottor Bonacina e sua moglie Cristina si sarebbero concessi un giro in Francia".
"E' un dolore fortissimo - aggiunge con voce commossa - e un lutto per tutti quelli che hanno conosciuto Gianpaolo, a iniziare dai suoi pazienti".

3 commenti:

  1. Già ci mancherai tantissimo ..sei stato un medico di famiglia MODELLO per noi ..Sempre attento e premuroso per la nostra salute ..il dolore e così forte ..che ..

    RispondiElimina
  2. Gianpaolo was friend and family. An incredibly giving and sincere friend. He and family opened up their home for my daughter from the States. We will always be grateful. Our unending love to his 3 beautiful ladies. PD.

    RispondiElimina
  3. Ho avuto modo di conoscere Guanpaolo, quando la mia società amministrava il condominio in cui aveva un appartamento e ho trovato in lui una stimata persona, ci mancherai e ti ricorderemo sempre, ciao doc.

    RispondiElimina