sabato 27 aprile 2019

Mandello. Madonna del fiume, notte di note per ricordare il dottor Bonacina


(C.Bott.) Sarà dedicato alla memoria del dottor Gianpaolo Bonacina, proprio nel giorno in cui Mandello tributerà l’estremo saluto al medico di famiglia scomparso durante un suo soggiorno in Liguria, l’ultimo concerto della stagione artistica della Scuola di musica “San Lorenzo” di Mandello.

L’appuntamento è per questa sera, sabato 27 aprile, al Santuario della Beata Vergine del fiume. In scena, flauto traverso e quartetto d’archi per una serata di note “Alla maniera italiana”.
Con inizio alle ore 21, si esibiranno Emanuela Milani al flauto traverso, Clelia Gozzo alla viola, Giacomo Coletti primo violino, Anna Camporini al violoncello e Alessandro Pensa secondo violino. In programma musiche di Mozart e Boccherini.
“Dedicheremo il nostro concerto - tiene a sottolineare Emanuela Milani, direttrice didattica e artistica della Scuola “San Lorenzo” - al dottor Gianpaolo Bonacina in quanto stimato medico di famiglia e persona colta e sensibile, capace di esercitare la propria professione con grande passione”.
“Quella stessa passione - aggiunge - che cercheremo di trasmettere questa sera a lui e ai suoi cari con la nostra musica, consapevoli che mai come in questa occasione proprio la musica diventerà preghiera”.

Nessun commento:

Posta un commento