lunedì 29 aprile 2019

Mandello. Festival della letteratura, tutto pronto per il via!


Quasi cinquanta eventi in soli dodici giorni. Mandello prepara il suo Festival della letteratura, la cui seconda edizione è ormai alle porte. Si terrà infatti dal 9 al 20 maggio per iniziativa dell’assessorato alla Cultura.

Si tratta di una manifestazione ad un tempo culturale e artistica che ha avuto il patrocinio della Provincia e di Assocultura - Confcommercio Lecco.
La rassegna prevede incontri con autori, concerti e spettacoli teatrali proposti in qualche caso da autentiche eccellenze.
Per l’occasione l’assessore Luca Picariello ha creato un’unità organizzativa comprendente diverse entità locali: l’Associazione Fuoriclasse, l’Edicola Cumbre, la libreria “La casa di Margherita”, la compagnia di lettura Favolare, la Pro loco, Punto giovani e Alberto Moioli, che hanno lavorato (e stanno tuttora lavorando) in sinergia per proporre un calendario di appuntamenti che abbracci la più ampia fascia di pubblico possibile.
Luca Picariello, assessore alla Cultura.
Pubblicato il calendario ufficiale, si nota subito quanto l’obiettivo degli organizzatori sia stato raggiunto: spazio ad autori di riguardo quali Marina Di Guardo, Enrico Galiano, Andrea Vitali e Beppe Bergomi, Luca Mazzocchelli, Alice Basso e Alberto Schiavone. Ma anche ad autori locali: da Mattia Conti, Alfredo Chiappori ed Ermano Salvaterra al poeta dialettale mandellese Elio Cantoni.
A rivolgersi a una fascia d’età più giovane saranno invece Giulia Besa, Lodovica Cima e Marco Sala, i quali si alterneranno a laboratori e spettacoli anche per i più piccoli.
Nei fine settimana si concentreranno gli spettacoli teatrali, tra i quali l’imperdibile Guido Marangoni con Siamo fatti di-versi, perché siamo poesia tratto dal libro Anna che sorride alla pioggia, in scena il 19 maggio al teatro comunale “Fabrizio De Andrè”.

Nessun commento:

Posta un commento