lunedì 29 aprile 2019

Ulster Boys Championship di golf. In Irlanda freddo e pioggia esaltano Giovanni Siani


(C.Bott.) Fine aprile indimenticabile per Giovanni Siani. Il giovane e promettentissimo golfista lecchese ha preso parte all’Ulster Boys amateur Open Championship 2019, disputato presso il Donegal Golf club in Irlanda.

Al prestigioso campionato internazionale, vinto nelle edizioni 2003 e 2004 da Rory McIlroy e nel 1996 da Graeme McDowel, erano stati ammessi 120 giocatori europei.
Il links (campi ricchi di avvallamenti e dune e senza alberi) irlandese, a ridosso dell’Oceano Atlantico, è un campo perennemente battuto da forti venti e con condizioni difficili per gli standard dei nostri giocatori. Freddo, pioggia e, come detto, vento sono infatti una costante.
Giovanni Siani
Giovanni - cinquantesimo del field di ammissione, con un 74 il primo giorno e un altro 74 il secondo - ha “passato il taglio” brillantemente, mettendo in mostra un golf solido, e ha giocato così nella bufera l’ultimo giro, a cui sono stati ammessi i primi 40 in classifica, chiudendo al 15.esimo posto finale.
Il piazzamento gli è valso i complimenti dei tecnici irlandesi presenti sul campo di gara, che non si aspettavano un risultato così positivo da un giocatore inevitabilmente poco abituato a quelle condizioni.
Il direttore del torneo irlandese si complimenta con Siani dopo il birdie alla 18.

Nessun commento:

Posta un commento