sabato 12 ottobre 2019

E’ Valerio Snider il mandellese ferito nell’incidente di Varenna

Il motociclista ha riportato la frattura del bacino e di alcune costole, oltre a un forte trauma toracico, a una contusione polmonare e a un taglio a una mano
La Guzzi d'epoca su cui viaggiava il mandellese Valerio Snider.
E’ ricoverato in ospedale a Lecco il motociclista mandellese coinvolto ieri  nell’incidente stradale accaduto intorno alle 15 poco prima della galleria di Varenna, all’altezza dell’intersezione di viale Polvani con la Provinciale 72.
Valerio Snider, residente in paese in via Petrarca, proveniva da Fiumelatte in sella a una Guzzi d'epoca  (un "Airone" di proprietà di un amico) e si apprestava a svoltare a sinistra per immettersi in Varenna, quando si è trovato di fronte un’auto che usciva dalla galleria. Per evitarla, si è scontrato con una vettura che appunto da viale Polvani si stava immettendo a sua volta sulla Sp 72.
Le conseguenze peggiori le ha avute proprio il motociclista mandellese, che nello schianto ha riportato un forte trauma toracico con frattura di alcune costole e una brutta frattura del bacino, una contusione polmonare con ferita (fortunatamente non grave) all’addome e un taglio a una mano, oltre a escoriazioni varie.
Tra questa sera e domani i medici del "Manzoni" decideranno se sottoporre Snider a intervento chirurgico. In quel caso il mandellese sarà trasferito in un centro specializzato di Milano.

2 commenti:

  1. Dovrebbero vietare l'ingresso a Varenna in quel punto! È molto pericoloso, si va praticamente in contromano mentre la velocità di chi esce dalla galleria è spesso troppo elevata... Ma chissà, forse aspettano che ci sia un morto..

    RispondiElimina