sabato 26 ottobre 2019

Polisportiva Mandello al traguardo dei 50 anni. A Pramagno festa di compleanno

L'esterno del centro sportivo comunale di Pramagno.
(C.Bott.) La storia della Polisportiva Mandello ha inizio nell’ottobre di cinquant’anni fa. Era infatti il 1969 quando la società iniziò a essere operativa a tutti gli effetti.
Nell’atto costitutivo del 22 dicembre 1977, primo documento ufficiale dell’associazione, era indicata come data di inizio dell’attività il 9 ottobre appunto del ‘69.
Negli archivi della Polisportiva è custodito un significativo scritto del compianto imprenditore ingegner Luigi Buzzi il quale si congratulava con il presidente Franco Alippi per la lodevole iniziativa, assicurandogli il proprio supporto nello sviluppo delle iniziative future messe in cantiere dall’associazione.
Una foto d'archivio. La posa della prima pietra del nuovo palazzetto da parte di Elena Bianchi Buzzi.
Nell’atto costitutivo sono elencati i soci fondatori (Angelo Bonacina, Gianfausto Balatti, Domenico Baj, Franco Alippi e Giacomo Mainetti), ai quali i mandellesi devono essere riconoscenti per la loro intuizione e il loro operato.
Le sezioni attive all’interno della Polisportiva Mandello sono attualmente sei: atletica e “Progetto Arcobaleno”, calcio, pallavolo, pallacanestro, tennis, sezione sociale.
Oltre alle attività agonistiche delle singole sezioni la Polisportiva organizza numerosi corsi aperti a tutti, a iniziare dalla ginnastica per bambini, ragazzi e adulti.
L'ingegner Luigi Buzzi. All'imprenditore è dedicato il palazzetto di Pramagno.
Lo scopo dell’associazione è indicato all’articolo 1 dello statuto. Vi si legge: “Promuovere, propagandare e praticare l’attività sportiva intesa come mezzo di formazione fisica e morale della gioventù, incrementare ogni forma di attività agonistica e associativa e organizzare gare, oltre alla partecipazione alle stesse e all’attuazione di ogni altra attività anche ricreativa attinente lo scopo sociale”.
Attuale presidente della Polisportiva Mandello è Ugo Dell’Era.
Il traguardo dei 50 anni di attività dell’associazione verrà celebrato oggi, sabato 26 ottobre, presso il palazzetto dedicato all’ingegner Luigi Buzzi al centro sportivo comunale di Pramagno, sede della Polisportiva.
L’appuntamento è a partire dalle ore 18. Mezz’ora più tardi esibizione dei vari corsi e alle 19 momento rievocativo e cerimonia di consegna dei riconoscimenti.
Dopo il buffet, con inizio alle ore 20 zumba fitness con Giordana Bonacina, intrattenimento musicale e, per finire, taglio della torta di compleanno.

Nessun commento:

Posta un commento