lunedì 21 ottobre 2019

Il mandellese Valerio Snider sarà operato domani al "Niguarda” di Milano

Valerio Snider
(C.Bott.) Sarà sottoposto domani al “Niguarda” di Milano a un nuovo intervento chirurgico, dopo quello effettuato una settimana fa all’ospedale di Lecco, il mandellese Valerio Snider, coinvolto l’11 ottobre scorso nell’incidente stradale accaduto appena prima della galleria di Varenna, all’altezza dell’intersezione di viale Polvani con la Provinciale 72.

Snider, che era in sella a un “Airone” Guzzi e che con un gruppo di amici proveniva da Fiumelatte, si apprestava a immettersi in Varenna, quando si era trovato di fronte un’auto che usciva dalla galleria. Per evitarla, si era scontrato con una vettura che si stava immettendo sulla Sp 72.
Le conseguenze peggiori le aveva avute naturalmente proprio il motociclista, che nello schianto aveva riportato la frattura del bacino e quella di alcune costole.
Ricoverato al “Manzoni” di Lecco, nei giorni immediatamente successivi all’incidente Snider era stato come detto sottoposto a un primo intervento chirurgico per applicargli un particolare fissaggio che gli tenesse le ossa del bacino “in posizione”, consentendogli peraltro un maggior movimento.
Domani pomeriggio al “Niguarda” di Milano il mandellese verrà dunque nuovamente operato e se tutto andrà nel migliore dei modi, come è auspicabile, e non vi saranno complicanze post-operatorie Valerio Snider potrà essere dimesso e tornare a casa entro una decina di giorni. Ad attenderlo vi sarà a quel punto il percorso della fisioterapia.

1 commento: