martedì 1 gennaio 2019

Mandello. Capodanno e aperitivo davanti alla Guzzi per oltre 30 centauri


(C.Bott.) Capodanno in sella, come si conviene agli irriducibili delle “due ruote” e in particolare agli appassionati della Guzzi, per un bel gruppo di motociclisti, ritrovatisi appunto martedì 1° gennaio a Mandello, patria dell’Aquila, per il consueto aperitivo beneaugurante che si rinnova da quattro anni a questa parte.

Davanti al mitico cancello rosso della Moto Guzzi, i centauri si sono scambiati gli auguri per un lieto e… rombante 2019.
Più di trenta i guzzisti che si sono dati appuntamento davanti alla fabbrica mandellese per un evento organizzato dal Moto Guzzi club Mandello.
Ogni guzzista aveva portato con sé qualcosa da mangiare o da bere e il tutto è stato condiviso tra i motociclisti presenti.
Un appuntamento non pubblicizzato, ma il semplice passaparola tra i soci del sodalizio anche questa volta si è dimostrato vincente. Basti dire che alcuni centauri sono giunti a Mandello provenienti dalla Valtellina, dal Comasco e dalla Brianza, oltre che dal Piemonte.

Presenti pure i soci dell’Antica Officina “Giorgio Ripamonti” e una coppia di olandesi che ha appena trovato casa in paese.
Dopo l’aperitivo e lo scambio degli auguri, considerato anche il tempo e il clima favorevoli alcuni motociclisti hanno proseguito verso il Passo Agueglio, località del territorio di Esino Lario. Per un Capodanno davvero… in sella!

Nessun commento:

Posta un commento