giovedì 7 maggio 2020

Centro diurno di Mandello. In un libretto passatempi, cruciverba, notizie e disegni

La pubblicazione è stata recapitata agli affezionati utenti della struttura insieme a una scatola di pennarelli. Lanciato anche un concorso
(C.Bott.) Tra le prime strutture a chiudere a Mandello non appena era scattata l’emergenza coronavirus, è ad oggi obiettivamente difficile immaginare quando il centro diurno comunale “Giorgio e Irene Falck” potrà essere riaperto, anche in considerazione della fascia di età degli utenti.
Da subito, in ogni caso, erano stati mantenuti i contatti con gli assidui frequentatori della struttura di via Manzoni attraverso telefonate e colloqui sia per fare loro un po’ di compagnia sia per ascoltare eventuali esigenze e necessità.
Non potendo poi fare nulla né online né di tecnologico, era scaturita un’idea certamente simpatica: creare un libretto che racchiudesse varie attività da svolgere. Detto e fatto. Marina e Elisa, animatrici del centro diurno, l’hanno preparato e in questi giorni la pubblicazione è stata recapitata a una quarantina di assidui frequentatori della struttura mandellese, che con il libretto - intitolato “Buongiorno dal Centro diurno” e che raffigura in copertina il disegno di un paesaggio sovrastato da un arcobaleno - si sono visti consegnare anche una scatola di pennarelli.
“E’ un periodo difficile ma superabile - scrivono le due animatrici nella pagina introduttiva - e abbiamo deciso di farci sentire nell’unica maniera ad oggi possibile, per cercare di tenerci uniti nonostante l’impossibilità a frequentare il centro”.
Nel libretto vi sono vari passatempi per allietare queste giornate forzatamente… casalinghe, notizie curiose dal mondo, indovinelli, cruciverba, figure da ritagliare, colorare e incollare, un diagramma ispirato a una serie di proverbi, informazioni utili e persino la ricetta di una torta.
Viene inoltre proposto un concorso a premi: preparare un lavoro (uno scritto, una poesia, una filastrocca, un disegno o altro ancora) in cui raccontare sensazioni e stati d’animo di questo periodo così particolare. “Quando sarà pronto - avvisano le animatrici - avvertiteci telefonicamente al numero 0341-700.417 e noi passeremo a ritirarlo”.
Marina e Elisa informano altresì che lo stesso numero rimane attivo tutti i mercoledì mattina dalle 9.30 alle 11.30 (a rispondere sarà un operatore del centro diurno) “per chi volesse fare due chiacchiere e per dar modo di segnalare eventuali richieste”. Poi i saluti: “In attesa di rivederci al più presto, vi abbracciamo virtualmente”.
Quella realizzata non sarà tra l’altro l’unica edizione del libretto. Le operatrici del centro diurno stanno infatti già predisponendo una seconda uscita, che sarà recapitata anche ad altri utenti.


Nessun commento:

Posta un commento