giovedì 7 maggio 2020

“Varenna informa”. Il Comune attiva il servizio gratuito WhatsApp

Il Comune di Varenna ha attivato il servizio WhatsApp “Varenna informa” allo scopo di diffondere notizie di pubblica utilità, potenziando gli strumenti di comunicazione alla cittadinanza.
Il servizio è gratuito ed è fruibile dopo la libera sottoscrizione da parte degli utenti, indipendentemente dal gestore telefonico scelto.
Per attivare “Varenna informa” occorre dotarsi di un dispositivo (smartphone, tablet) connesso alla rete Internet e con l’applicazione WhatsApp installata, aggiungere nella propria rubrica il numero +39 342 8004990, inviare un messaggio tramite WhatsApp allo stesso numero con scritto il proprio nome e cognome, seguiti dal testo: “Attiva notizie”.
L’iscrizione sarà accolta con un messaggio di benvenuto e con l’invito a leggere il regolamento del servizio e l’informativa sul trattamento dei dati personali, che si intenderanno così accettati.
Per disattivare l’iscrizione al servizio si dovrà inviare un messaggio WhatsApp al +39 342 80.04.990, con scritto il proprio nome e cognome, seguiti dal testo: “Cancella notizie”.
Con l’invio del messaggio di iscrizione il titolare dell’utenza telefonica autorizza il Comune di Varenna a trasmettere notizie di interesse pubblico relative al territorio. I messaggi sono inviati in modalità broadcast, quindi nessun utente potrà vedere i contatti altrui.
L’utente dichiara di aver letto il regolamento per l’utilizzo del servizio e l’informativa sul trattamento dei dati personali. Ciò rappresenta di per sé esplicita accettazione del regolamento e dell’informativa.
Il numero 342-80.04.990 è valido soltanto per questo servizio. Non può essere utilizzato per chiamate, messaggi o segnalazioni. Per eventuali informazioni o segnalazioni di problemi tecnici ci si deve sempre rivolgere agli uffici comunali.
“L’idea di attivare il servizio di messaggistica istantanea - spiega il sindaco, Mauro Manzoni - è nata per avvicinare il Comune ai cittadini, una vicinanza che in questo momento di emergenza sanitaria diventa cruciale. Attraverso questo canale l’amministrazione comunale ha la possibilità di offrire informazioni immediate sull’organizzazione dei servizi, in particolare quelli legati al welfare, al settore entrate, all’Anagrafe e alla viabilità e può diffondere gli ultimi provvedimenti”.
“Oggi più che mai - aggiunge - è infatti importante raggiungere il maggior numero di persone in tempi celeri e con messaggi chiari e concisi”.


Nessun commento:

Posta un commento