venerdì 8 maggio 2020

L'arcivescovo Mario Delpini domenica 10 maggio al Santuario della Madonna di Lezzeno

Celebrerà la messa delle 10, che potrà essere seguita in diretta Facebook e affiderà a Maria le comunità lariane e l’intera diocesi
Il Santuario della Beata Vergine di Lezzeno.
(C.Bott.) La benedizione, poi la preghiera del rettore don Paolo per chiedere l’intercessione della Madonna. Un gesto di speranza e di profonda fede annunciato nei giorni precedenti con un messaggio rivolto a tutti i fedeli in cui lo stesso rettore li avvertiva che nel momento in cui domenica 29 marzo sarebbero risuonati i rintocchi delle campane delle ore 19 avrebbero potuto ricevere la benedizione impartita appunto dal portone del Santuario “a tutti gli abitanti di Bellano e a tutti i devoti della Madonna di Lezzeno vicini e lontani”.
“La benedizione - spiegava don Paolo - sarà impartita utilizzando il tondo originale con l’immagine della Madonna con il Bambino che pianse nel 1688, che per l’occasione verrà tolta dalla nicchia dove si trova abitualmente. In quel momento stando ognuno a casa propria, facendo il segno della croce e recitando una preghiera alla Madonna si riceverà la benedizione”.
Il rettore spiegava altresì che con quel questo desiderava “che ognuno sentisse la maternità e la vicinanza della nostra Madre celeste”. E aggiungeva: “Penso specialmente ai malati, agli anziani, ai medici, agli infermieri, ai volontari, agli amministratori, a chi lavora e a tutti coloro che vivono con preoccupazione questo tempo. Con la benedizione del Signore si ravvivino in noi la speranza e la fiducia in Dio, in noi stessi e nel prossimo”.
Mario Delpini, arcivescovo di Milano.
Era il 29 marzo, si è detto, nel pieno dell’emergenza coronavirus. Domenica prossima 10 maggio, quasi una settimana dopo l’inizio della parziale ripartenza dopo il lockdown, il Santuario della Beata Vergine di Lezzeno, particolarmente caro al culto dei fedeli non soltanto bellanesi ma di tutto il Lario, tornerà al centro della cronaca perché accoglierà monsignor Mario Delpini, dall’estate 2017 arcivescovo di Milano.
Originario di Gallarate, in provincia di Varese, il presule celebrerà la messa delle 10 “a porte chiuse”. Sarà peraltro possibile seguire la celebrazione eucaristica sulla pagina Facebook del Santuario e su quella della parrocchia di Bellano, oltre che sul canale YouTube della stessa parrocchia.
L’arcivescovo affiderà alla Madonna di Lezzeno le comunità lariane e l’intera diocesi in questo tempo di pandemia e offrirà la sua vicinanza di pastore e guida della Chiesa ambrosiana. “Accogliamolo con gioia - fa appello il rettore del Santuario - pur restando ancora nelle nostre case”.

1 commento: