martedì 5 maggio 2020

Mandello. Gelateria Costantin, giovedì 7 maggio si riparte con il take away


Luciana Costantin e Gigi De Pellegrin
(C.Bott.) Era il 10 marzo quando all’esterno della gelateria Costantin di Mandello veniva affisso un avviso in cui si leggeva che fermarsi era un atto di responsabilità e di civiltà. “Riteniamo doveroso - era scritto - tutelare in primis la salute dei nostri ospiti, quella del nostro personale e anche la nostra. Chiudiamo nella sincera speranza di contribuire, con tutti gli altri, ad arginare l’emergenza sanitaria e di poter presto tornare a essere, come sempre siamo stati, un luogo  di incontro e aggregazione”.
E ancora: “In questo momento è impossibile farlo, perciò la nostra gelateria sospende l’attività fino a data da destinarsi. E l’augurio, di vero cuore, è di rivederci presto”.
E’ durato oltre un mese e mezzo, quell’isolamento, ma ora è tempo di ripartire. Parzialmente, certo, ma con tanta voglia di un po’ di svago. E di tornare a incontrarsi. Così giovedì prossimo con il take away la gelateria Costantin di piazza Italia all’imbarcadero riprenderà la sua attività. E appunto dal 7 maggio sarà aperta tutti i giorni dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 19.30.
Oltre all’asporto sarà possibile prenotare il ritiro di qualsiasi prodotto anche in orari diversi rispetto a quelli di apertura dell’esercizio, telefonando o inviando un messaggio WhatsApp al 339-53.20.046, o ancora attraverso Instagram (direct) @costantin­_gelateria.
Resta inteso che sarà vietato, così come prevede il decreto governativo dello scorso 26 aprile, consumare qualsiasi prodotto all’interno del locale o nelle immediate vicinanze.
Con l’occasione piace ricordare che l’attività di gelatieri artigiani della famiglia Costantin ha avuto inizio nel 1925 per volere del fondatore Fortunato Costantin, originario della Val Zoldana, luogo nel cuore delle Dolomiti che ha fatto conoscere il gelato artigianale in tutto il mondo.
I primi quarant’anni di attività sono trascorsi con la vendita del gelato effettuata su tricicli a pedale equipaggiati di “sorbettiere” con ghiaccio e sale per mantenere la temperatura sottozero.
Dal 2014 la gelateria Costantin di Mandello è riconosciuta come “negozio storico”, prestigioso riconoscimento attribuito a livello regionale appunto ai luoghi storici del commercio in attività da almeno cinquant’anni.
La gelateria è attualmente gestita da Luciana Costantin e dal marito Gigi De Pellegrin in società con i figli Costantino, Raffaele e Alberto.

Nessun commento:

Posta un commento