venerdì 5 aprile 2019

“FruttAmaMi”, il dottor Missaglia a Milano al Festival dei frutti della terra

Il dottor Marco Missaglia con il maestro Peppe Vessicchio.

(C.Bott.) Nella prestigiosa sede di Unione Confcommercio Milano si è tenuta la presentazione della seconda edizione di “FruttAmaMi”, il Festival dei frutti della terra che si terrà  a Milano sabato 13 e domenica 14 aprile.

Si tratta di un evento di rilievo nazionale, come sottolineato da Simonpaolo Buongiardino, vicepresidente di Confcommercio Milano, che vuole presentare al grande pubblico una kermesse in cui chef, agronomi, medici nutrizionisti e produttori agricoli offrono, a seconda delle rispettive competenze, interpretazioni differenti circa i frutti della terra.
Si tratta di una due giorni in cui tra show cooking, conferenze scientifiche, dimostrazioni pratiche e laboratori anche per i più piccoli ci si potrà avvicinare al mondo della produzione ortofrutticola.
“Sono innegabili i vantaggi sulla salute di uno stile di vita che preveda nell’alimentazione frutta e verdura in termini di prevenzione cardiovascolare ma anche per la prevenzione dei tumori”. A parlare è il dottor Marco Missaglia, specialista in Scienza dell’alimentazione e endocrinologia sperimentale, il quale animerà la manifestazione in qualità di esperto.
Già durante la conferenza stampa di presentazione lo specialista mandellese si è trovato in sintonia con il maestro Peppe Vessicchio, musicista, arrangiatore e direttore d’orchestra in numerosi Festival di Sanremo, nonché autore di un interessante libro dal titolo La musica fa crescere i pomodori.
“Sicuramente - osserva il dottor Missaglia - si possono porre le basi per innovative forme di divulgazione scientifica”.
A loro si è poi unito lo chef Pietro Leemann, primo chef stellato vegano, già  ambassador di Expo 2015 e anche di questa edizione di “FruttAmaMi”.
Numerosi i giornalisti e i produttori interventi alla presentazione di questo evento, che si preannuncia di alto interesse non soltanto per chi fa una scelta di alimentazione vegetariana ma per tutti, come ha ricordato la dottoressa Rossella De Focatis, presidente di “Sapore del sapere” e organizzatrice dell’evento.
Appuntamento, quindi, il 13 e 14 aprile presso il “Novotel Ca’ granda” a Milano (zona Niguarda).

Nessun commento:

Posta un commento