domenica 3 maggio 2020

Bellano. Il sindaco Rusconi: “Non abbassiamo proprio ora il livello di attenzione”

Antonio Rusconi, sindaco di Bellano.
Anche il sindaco di Bellano, Antonio Rusconi, ha diffuso le disposizioni in vigore da domani, lunedì 4 maggio. Tra le novità più rilevanti il primo cittadino include la possibilità di uscire di casa per una passeggiata o per fare sport individuale. A questo riguardo su tutto il territorio comunale sarà consentita questa pratica partendo direttamente dalla propria abitazione, senza possibilità di trasferimenti con auto o altri mezzi motorizzati per raggiungere un qualsiasi altro punto di partenza dell’attività motoria.

“Vi invitiamo a essere responsabili durante queste uscite - sottolinea Rusconi - che devono essere individuali. Per i minori e i disabili è consentito un accompagnatore, non sono ammessi assembramenti e dovrà essere rispettata la distanza interpersonale”.
Non è invece ancora consentito spostarsi per raggiungere le seconde case, mentre i sentieri (e le strade agro-silvo-pastorali) sono aperti per le escursioni.
C’è poi la possibilità di far visita ai parenti, ma sempre con attenzione, indossando la mascherina e mantenendo il distanziamento di almeno un metro.
“Come da ordinanza regionale - aggiunge il sindaco - ricordiamo che ogni qualvolta si esce di casa occorre indossare la mascherina. In proposito, chi non avesse ricevuto quelle distribuite nei giorni scorsi dal Comune può telefonare al 349-21.70.094 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12”.
Spiega sempre Rusconi: “La situazione sta migliorando, tanto che sono poco più di una decina i cittadini che stanno attualmente tribolando contro il Covid-19, nessuno peraltro in serie condizioni. Non dobbiamo comunque abbassare ora il livello di attenzione e anzi mantenere le misure igieniche e il distanziamento sociale. Torneremo così ad abbracciarci e ad accogliere nuovamente, ma dobbiamo farlo gradualmente. Per queste due prossime settimane occorrono ancora molta attenzione e un ferreo controllo, con il costante rispetto delle restrizioni”.
“Grazie a tutti i cittadini - conclude il sindaco - per la collaborazione, per la pazienza e per essere stati davvero diligenti in questo periodo così pesante per tutti”.

Nessun commento:

Posta un commento