domenica 10 marzo 2019

Mandello. Scambio di figurine sabato 16 marzo in piazza a Molina


(C.Bott.) All’iniziativa si era accompagnato lo scorso anno un successo forse addirittura inaspettato, tanto da indurre gli organizzatori a riproporla. Così sabato 16 marzo in piazza IV Novembre a Molina si terrà la seconda edizione dello “Scambio figurine”.

Voluto dall’associazione “Gente di Molina”, che potrà contare sul patrocinio dell’amministrazione comunale, l’evento è destinato a coinvolgere innanzitutto bambini e ragazzi, ma non solo. Vista l’esperienza del 2018, c’è da credere che anche non pochi adulti occuperanno, magari in compagnia di figli e nipoti, le postazioni messe a loro disposizione appunto per effettuare scambi e contrattazioni.
“Si potranno scambiare figurine Panini, Adrenalyn XL, Cucciolotti e altre ancora - spiegano i promotori - e pure chi fa raccolte meno… famose potrà certamente trovare qualcuno con cui scambiare i propri doppioni”.
E’ gradita l’iscrizione (gratuita e comunque non vincolante) presso l’edicola “Cumbre” di Molina, oppure all’indirizzo e-mail gentedimolina@gmail.com.
Grazie alla gentile collaborazione con Panini, Pizzardi editore e Icam - informano sempre gli organizzatori - vi sarà un omaggio per tutti coloro i quali si iscriveranno. Verrà poi organizzato un punto ristoro in prossimità della “casetta del libro”, attivo tra le 12 e le 13.30 con pane e salsiccia, polenta e patatine fritte. E a fine manifestazione verrà offerta la merenda a tutti i partecipanti”.
Le iscrizioni si apriranno alle 11, ora in cui avranno inizio anche gli scambi liberi di figurine, destinati a protrarsi fino alle 15.30.
Per ulteriori informazioni si può telefonare a Katia (333-47.60.706) oppure a Moira (331-49.49.431).
In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata al sabato successivo, 23 marzo.
Durante tutta la giornata sarà possibile rinnovare il tesseramento o iscriversi all’associazione "Gente di Molina" con un contributo annuale di soli 5 euro.
Va ricordato che l’associazione nasce da un gruppo di residenti allo scopo di promuovere il piccolo borgo mandellese, la sua storia e le sue tradizioni, coinvolgendo la popolazione, di tutte le fasce d’età, con vari eventi nel corso dell’anno.
“Abbiamo in cantiere altre iniziative e manifestazioni - concludono i responsabili dell’associazione - Tra queste la partecipazione alla Festa della musica del 21 giugno e la tradizionale Festa di Molina in luglio, oltre a qualche sorpresa”.

Nessun commento:

Posta un commento