lunedì 8 aprile 2019

“Vivere Lierna” e le elezioni. Il candidato sindaco è Marco Mauri

Marco Mauri

Sarà Marco Mauri il candidato sindaco della lista civica “Vivere Lierna” alle elezioni amministrative di fine maggio.

Nato a Lecco il 30 maggio 1963 e padre di Ingrid, Amos e Astrid, Mauri ha vissuto a Lierna per 22 anni. Vanta una consolidata esperienza manageriale nel settore automotive, iniziata negli anni Novanta come responsabile R&D di Moto Guzzi, che lo ha portato a ricoprire incarichi dirigenziali sia in Dekra sia in Aci.
E’ membro del Comitato di indirizzo e coordinamento del Centro di ricerche DISS, dell’Università degli Studi di Parma, unico centro di ricerche nazionale nel settore della sicurezza stradale.
Attualmente riveste un ruolo manageriale, sempre nel settore automotive, presso una società svizzera. Ha presenziato a numerose conferenze ed eventi del settore sia a livello nazionale sia internazionale.
Pur avendo recentemente trasferito la propria residenza in un paese limitrofo, mantiene un forte legame con Lierna, dove ha recentemente investito in uno storico esercizio commerciale. E’ infatti il nuovo proprietario del bar della piazza centrale del paese lariano, dove nel fine settimana dismette i panni da manager per preparare caffè e scambiare qualche chiacchiera con gli avventori del locale.
“Il nostro candidato sindaco Marco Mauri - afferma Nunzio Marcelli di “Vivere Lierna” - non rappresenta alcun partito politico, preferendo seguire il buonsenso e la concretezza, e guiderà una lista civica costituita da un gruppo di persone accomunate dall’amore per il proprio paese, con peculiarità e competenze diverse e un giusto mix tra freschezza e esperienza, coinvolgendo sia persone con diversi background sia di diverse fasce d’età e un importante equilibrio di genere”.
“L’unico interesse della lista “Vivere Lierna” - aggiunge - è agire per il meglio del paese e dei liernesi, con la consapevolezza di dover andare oltre gli interessi di questo o di quel partito per uscire, finalmente, dal decennale localistico grigiore e creare le condizioni per una visione aperta e lungimirante, a beneficio del nostro splendido paese e dei nostri concittadini”.

Nessun commento:

Posta un commento