giovedì 28 febbraio 2019

Abbadia Lariana e Mandello. Sabato 2 e domenica 3 marzo le sfilate di Carnevale


(C.Bott.) Anche Abbadia Lariana e Mandello sono entrate nella “settimana grassa” di Carnevale, destinata a culminare negli eventi gioiosi e spensierati del prossimo fine settimana.

Per il “Carnevàa de la Badìa” il conto alla rovescia è già iniziato. L’appuntamento è per sabato 2 marzo, con una festa destinata a coinvolgere grandi e piccoli e a portare colore e sorrisi in tutto il paese.
La denominazione “Carnevàa de la Badìa” nasce in segno di omaggio alle antiche origini di Abbadia, che in passato ospitò i monaci benedettini.
E’ poi tradizione che ogni anno venga eletta per Carnevale una coppia destinata a indossare i panni dei regnanti nel Contado de Mandelli, reame de la Badìa. Per il 2019 la scelta è caduta sui coniugi Franco Cadenazzi e Barbara Chiari.
Non mancherà neppure il carro, battezzato quest’anno “Magìa nel castel de la Badia” e riproducente un castello medievale. Sullo stesso (e attorno al carro) si muoveranno i figuranti: cortigiani e giocolieri, soldati e dame.
La sfilata, la cui organizzazione sta mobilitando in particolare i volontari della parrocchia di San Lorenzo e dell’Oratorio “Pier Giorgio Frassati”, si terrà dunque sabato 2 marzo, con ritrovo alle 14.30 in piazza don Giambattista Zaboglio. Da lì passerella su via Lungolago fino al parco di “Chiesa rotta”, dove sono previsti divertenti sketch. Quindi ritorno in piazza e tutti in palestra comunale per il “party bomba” e la merenda in compagnia.
A Mandello l’appuntamento è invece per il giorno successivo, domenica 3. Tema della festa - proposta dal Comune e dagli Oratori - sarà quest’anno “I cartoons”.
Il programma prevede alle ore 15 la partenza della sfilata dall’Oratorio Sacro Cuore. Il festoso corteo toccherà via Nazario Sauro, via Cesare Battisti, piazza IV Novembre a Molina, via Dante, via Manzoni, via Beata Vergine del Fiume, via Maestri Comacini e via Medaglie olimpiche, per giungere intorno alle 16 in piazza Mercato.
A seguire, pomeriggio di divertimento con le animazioni dei ragazzi dell’oratorio e, dulcis in fundo, la merenda.
In caso di pioggia ritrovo alle 15.30 direttamente in piazza Mercato.

Nessun commento:

Posta un commento