venerdì 15 febbraio 2019

Mandello. Concerto per soprano e chitarra ottocentesca il 24 febbraio


A esibirsi al teatro “San Lorenzo” di via XXIV Maggio saranno Pilar Moral e Nicola Jappelli
Nicola Jappelli e Pilar Moral si esibiranno il 24 febbraio a Mandello.
(C.Bott.) Quarto appuntamento della sesta stagione concertistica della Scuola di musica “San Lorenzo” di Mandello, nel pomeriggio di domenica 24 febbraio al teatro di via XXIV Maggio. Si esibiranno Pilar Moral (soprano) e Nicola Jappelli alla chitarra ottocentesca.
Las mujeres y cuerdas” la denominazione del concerto, che avrà inizio alle ore 16.
Originaria di Valencia, Pilar Moral si è diplomata presso il Conservatorio Superior de música de Valencia “Joaquín Rodrigo”. Ha continuato gli studi a Milano presso la Civica scuola di musica (sezione di musica antica) e a Londra.
Ha cantato Dido and Aeneas di Purcell, Il flauto magico, Le nozze di Figaro e Don Giovanni di Mozart, La sonnambula di Bellini, Il turco in Italia e L’occasione fa il ladro di Rossini, Oratori e Messe quali Il Messia di Haendel, lo Stabat Mater di Pergolesi e Haydn, il Gloria di Vivaldi, le Cantate BWV 51, 131 e 147 di Bach, con importanti orchestre e ensemble spagnoli ed europei e si è esibita in prestigiosi teatri.
Dal 2002 canta stabilmente in duo con Nicola Jappelli e ha registrato - in prima proposta mondiale - un Cd dedicato alle opere originali per voce e chitarra del repertorio iberico del primo Ottocento (Frame records).
Attualmente  è docente di canto al Conservatorio superiore di Alicante.
Nicola Jappelli, diplomato nei Conservatori di Milano e Firenze, si è in seguito perfezionato con Leo Brouwer. All’attività concertistica internazionale - sia come solista sia in formazioni da camera - affianca registrazioni discografiche dedicate all’Ottocento per le case discografiche Brilliant classics e Frame.
Il suo Cd più recente è dedicato a Ferdinando Carulli, con prime registrazioni mondiali di opere solistiche. Ha registrato un documentario sull’opera chitarristica di Niccolò Paganini, più volte trasmesso dalla Rsi - Televisione Svizzera.
Compositore apprezzato, pubblica la sua musica per le case editrici Ut Orpheus, Sinfonica e Daminus Trekel. Sue composizioni sono eseguite da solisti e da ensemble in tutto il mondo. Il chitarrista Andrea Dieci ha dedicato un album alle opere per chitarra sola di Jappelli.
Docente nei Conservatori statali di musica, tiene regolarmente seminari e master class dedicati anche a strumenti d’epoca quale appunto la chitarra ottocentesca con cui si esibirà domenica 24 febbraio a Mandello.

Nessun commento:

Posta un commento