lunedì 18 febbraio 2019

Varenna aggiorna e modernizza l’impianto di videosorveglianza


Nelle prossime settimane verrà aggiornato a Varenna il sistema di videosorveglianza mediante l’installazione di nuove telecamere di ultima generazione con lettura delle targhe, in sostituzione di quelle esistenti, obsolete, che consentiranno di controllare il transito delle auto in entrata e uscita nell’abitato della "perla del Centrolago" e Fiumelatte.

L’amministrazione comunale installerà inoltre telecamere mobili per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti urbani, con conseguente applicazione di sanzioni a carico di coloro i quali si renderanno responsabili di tali comportamenti senza curarsi dell’ambiente e del decoro del paese.
L’impianto sarà costituito da una nuova workstation con un software di lettura targhe, che integrerà il database esistente all’interno del Comando di Polizia locale.
Il sindaco, Mauro Manzoni, dichiara la propria soddisfazione per l’impegno dell’amministrazione comunale nel dare sempre maggior sicurezza ai propri cittadini e commenta: “Poiché l’impianto di videosorveglianza urbana attualmente in uso a Varenna risulta composto da apparati di rete e telecamere non compatibili con i sistemi di gestione attualmente diffusi, con conseguente carenze gestionali soprattutto nei periodi dell’anno di maggior traffico ed affollamento, era difficoltoso garantire ai cittadini un’adeguata sicurezza”.
“Il progetto, che ha un costo di 20.000 euro ed è stato in parte finanziato con fondi resi disponibili dal Bim - aggiunge il primo cittadino - è stato sviluppato per perseguire massima flessibilità e possibilità di espansione fino a un numero di 50 telecamere, offrendo una migliore qualità dell’immagine, consultazione live ad alta qualità di registrazione dal web e da eventuali altre postazioni connesse con la centrale operativa, mediante software di monitoraggio rete con alert immediati e interventi manutentivi da remoto”.

Nessun commento:

Posta un commento